Curiosità

Dopo aver perso la moglie, un uomo di 80 anni viene cacciato di casa dai figliastri

Questa persona anziana sta attraversando una situazione molto difficile. Ha perso la sua compagna e la sua casa. Un messicano di 80 anni ha avuto molte difficoltà a causa dei suoi figliastri.

Don Pánfilo Carranza, che vive nella città di Torreón, è stato recentemente espulso dalla casa dove viveva con moglie e figli fino alla morte della sua donna.

Don Pánfilo, che ha lavorato a lungo come autista di autobus, è stato messo in strada, espulso da casa sua da uno dei suoi figliastri, di nome Ramiro, che ha aiutato a crescere fin dall'infanzia. Il figliastro lo ha messo in strada e ora la sua unica risorsa è un letto, dice.

L'anziano ha passato due giorni a dormire per strada, finché un vicino, toccato dalla sua situazione, gli ha offerto il suo tetto perché potesse continuare a vivere finché non fosse riuscito a riprendersi e trovare un modo per andare avanti con la sua vita.

La figlia dei vicini, che ha offerto a Dón Pánfilo una stanza a casa sua, Alejandra Bustamante, ha postato sul suo Facebook quello che ha visto.

Ha detto di averlo scritto "con le lacrime agli occhi" e ha chiesto aiuto alle autorità, aggiungendo di non capire come alcune persone abbiano "un cuore così marcio".

Il motivo dell'atteggiamento dei figliastri non è stato informato, ma Don Pánfilo ha chiesto un parere legale per recuperare la casa che dice di aver conquistato con sacrificio, dopo tanti anni di lavoro.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensieriuomoanzianofigliastropersocasa
COMMENTA