CuriositàCovid- 19: Il giorno in cui la terra si è fermata!

17/03/2020 - 12h

Non sappiamo se stiamo affrontando un'arma biologica. Non sappiamo se la Cina abbia progettato questo caos a proprio vantaggio. Nessuno sa se è una conseguenza del proprio intervento dell'uomo in natura.

Alcuni sostengono addirittura di essere la punizione di Dio. Altri del messaggio divino. Altri ancora parlano della teoria della cospirazione. Alcuni sono ottimisti, altri no. Altri dicono che stiamo vivendo l'apocalisse. Tuttavia, c'è una verità indiscutibile:

Il mondo si è fermato!

Indipendentemente dai diversi modi di pensare. E questa rottura di Dio è arrivata in modo tempestivo. L'umanità è follemente pazza.

L'uomo non ha tempo di riflettere su se stesso o di guardare l'altro. Questa opportunità è per noi di mettere in ordine le nostre vite.

Rivedi concetti, valori e dai un nuovo significato alla nostra stessa esistenza. Questo opportuno silenzio è CURATIVO. Le strade sono vuote. Le strade, i bar, i templi, le scuole, le università, gli aeroporti.

E c'è sicuramente, per chi è attento, un silenzio nel cielo. Sta accadendo qualcosa di profondamente spirituale e pochi sono in grado di vederlo. Questo è un silenzio riverente.

La natura sta parlando. Il dolore parla. L'amore parla. È tempo di raddrizzare i nostri percorsi. Molti stanno morendo per COVID19. Ma ci sono altri virus molto peggiori che uccidono migliaia di persone ogni giorno.

Continua a leggere...

La fame.

L'ingiustizia.

L'ambizione

L'omissione.

Troppe parole sprecate. La mancanza di silenzio nell'azione obiettiva. Possa ognuno di noi essere in grado di rendere il caos di questo momento un riflesso della nostra stessa vita.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensierivirusriflessionecaosarmabiologicamalattia
Ads