Dopo una lunga vita per strada, questo cagnolino voleva solo l'amore con una famiglia che potesse dargli affetto. Per trovarlo, ha dovuto percorrere molti chilometri.

La verità è che la connessione tra gli animali e i loro proprietari può superare alcune barriere, salendo a un livello che pochi possono capire. In alcuni casi, questi animali affrontano una vita di abusi, senza sapere da vicino cosa siano l'amore e la cura e cosa possano risvegliare in ciascuno di essi. 

Quando vivono per strada, devono essere fortunati a non imbattersi in nessuno che voglia far loro del male. Per alcuni individui, il semplice fatto che un animale vaghi è motivo di aggressività. Quando questi animali non hanno proprietari, chi può proteggerli da tali abusi e malvagità?

La storia di Buyung ci mostra un pò di questa triste realtà, in cui le vite dei cani sono costantemente considerate meno preziose di altre, come se questo fosse un motivo per causare loro sofferenza.

Wahida Gapa e Alimin Ipha, hanno però poi salvato nuovamente il piccolo animale con la quale sono rimasti per più di cinque anni. La famiglia ha potuto offrire a Buyung tutto l'affetto che si meritava davvero tanto e che non aveva mai ricevuto.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Il problema più grande riscontrato è che Buyung non è riuscito ad adattarsi alla nuova casa, primo perché era già abituato alla strada e ad alcune persone della sua vita intima, secondo perché la famiglia possedeva tre cani grandi ed estremamente violenti. 

La presenza del nuovo membro della casa non rendeva felici gli altri cani, il che significava che doveva lasciare Buyung bloccato per tutto il tempo che era lì.

Per 15 giorni il cane ha sofferto del pessimo rapporto instaurato, ma dopo quel periodo, in una piccola disattenzione con i residenti della casa, Buyung è finito per scappare.

Questo è il momento in cui nessuno capisce cosa sia successo, ma il cane ha lasciato la campagna e ha camminato per 25 chilometri finché non ha trovato la famiglia che lo aveva aiutato tanto prima.

Il lungo viaggio di Buyung è durato poco più di una settimana e ha usato solo il suo istinto canino e l'idea di poter vivere con una famiglia che sarebbe davvero interessata a lui. Dopo tutto il suo viaggio, il cane è stato ricevuto dalla piccola figlia della famiglia che lo ha riconosciuto a malapena, tale sofferenza che l'animale aveva subito nei giorni scorsi.

Probabilmente, con pochissimo cibo e acqua, suscettibile ai cambiamenti climatici e da solo, Buyung è riuscito a percorrere una strada che non aveva mai percorso per trovare una famiglia che non sapeva nemmeno lo avrebbe accolto. Un cane che ha attraversato tempi estremamente difficili da quando è nato, soggetto al male umano, senza ricevere il minimo di cure e conforto che meritava.

Wahida Gapa e Alimin Ipha, hanno però poi salvato nuovamente il piccolo animale con la quale sono rimasti per più di cinque anni. La famiglia ha potuto offrire a Buyung tutto l'affetto che si meritava davvero tanto e che non aveva mai ricevuto.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Secondo un rapporto di The Mirror, questo cagnolino ha già iniziato la sua vita per le strade della Malesia, a Chankat Desa. Lì, vagava con altri animali, alla ricerca di cibo e luoghi dove potesse ripararsi dal tempo e dormire il più comodamente possibile. 

Ma Buyung ha sempre dimostrato di avere molto apprezzamento e lealtà verso le persone, ha stretto amicizia con una guardia di sicurezza nella regione e lo ha aiutato a fare i suoi giri quotidiani.

Ben presto, tramite la guardia giurata Wahida Gapa e suo marito, che vivevano in quella regione, ha ricevuto in dono la possibilità di mangiare ogni giorno… Cosa che fece cambiare in modo significativo la sua vita, anche se viveva ancora per strada.

Sfortunatamente, tutte queste cure che ha ricevuto non sono state sufficienti a proteggerlo dagli attacchi di persone odiose e Buyung è stato ferito alla gamba destra con un blocco di legno e addirittura un colpo di coltello alla schiena tanto da causare ferite gravi che necessitavano di cure immediate.

Il problema più grande riscontrato è che Buyung non è riuscito ad adattarsi alla nuova casa, primo perché era già abituato alla strada e ad alcune persone della sua vita intima, secondo perché la famiglia possedeva tre cani grandi ed estremamente violenti. 

La presenza del nuovo membro della casa non rendeva felici gli altri cani, il che significava che doveva lasciare Buyung bloccato per tutto il tempo che era lì.

Per 15 giorni il cane ha sofferto del pessimo rapporto instaurato, ma dopo quel periodo, in una piccola disattenzione con i residenti della casa, Buyung è finito per scappare.

Questo è il momento in cui nessuno capisce cosa sia successo, ma il cane ha lasciato la campagna e ha camminato per 25 chilometri finché non ha trovato la famiglia che lo aveva aiutato tanto prima.

Il lungo viaggio di Buyung è durato poco più di una settimana e ha usato solo il suo istinto canino e l'idea di poter vivere con una famiglia che sarebbe davvero interessata a lui. Dopo tutto il suo viaggio, il cane è stato ricevuto dalla piccola figlia della famiglia che lo ha riconosciuto a malapena, tale sofferenza che l'animale aveva subito nei giorni scorsi.

Probabilmente, con pochissimo cibo e acqua, suscettibile ai cambiamenti climatici e da solo, Buyung è riuscito a percorrere una strada che non aveva mai percorso per trovare una famiglia che non sapeva nemmeno lo avrebbe accolto. Un cane che ha attraversato tempi estremamente difficili da quando è nato, soggetto al male umano, senza ricevere il minimo di cure e conforto che meritava.

Wahida Gapa e Alimin Ipha, hanno però poi salvato nuovamente il piccolo animale con la quale sono rimasti per più di cinque anni. La famiglia ha potuto offrire a Buyung tutto l'affetto che si meritava davvero tanto e che non aveva mai ricevuto.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!