L'amore tra la studente Tainá Borges, 17 anni, sorda dalla nascita, e il suo cane Bella non poteva essere più grande. La connessione è così grande che i due comunicano attraverso il linguaggio dei segni.

Il cane, che compie quattro anni a luglio, ha appreso i segni con Tainá e suo fratello, Andrei, anche sordo, e la sua ragazza, Paula Cristina Baú.

Bella era un regalo di compleanno. Il desiderio di avere un animale di questa razza ha motivato la ragazza a scambiare la festa di 15 anni per il cagnolino.

È arrivata nella casa di famiglia, dove i fratelli hanno vissuto con i loro genitori Cláudio Souza Borges e Aline Cardoso da Silva nell'agosto 2015. Nonostante volesse interagire di più con la sua amica, Taina non credeva che Bella potesse capire cosa intendesse.

Bella iniziò ad allenarsi da cucciolo, ma capì solo alcuni segni dopo l'insistenza di Taina. "Bella mi guarda, lei presta attenzione e ora impara velocemente. Occorrono da due a tre giorni per ubbidire a un nuovo comando. Le do un biscotto ogni volta che obbedisce al segnale, per capire che ha fatto bene."

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

La relazione cambiò dal momento in cui la cognata dello studente, anch'essa sorda, insegnò alla cagnolina a sedersi usando il linguaggio dei segni:

"Mia cognata ha preso un biscotto per cani e io ho annuito e Bella si è seduta. Pensavo fosse seduta solo perché era stanca. Ho pensato: no, non avrebbe dovuto capire il segnale, ma proviamo ancora ", ricorda Taina.

Bella iniziò ad allenarsi da cucciolo, ma capì solo alcuni segni dopo l'insistenza di Taina. "Bella mi guarda, lei presta attenzione e ora impara velocemente. Occorrono da due a tre giorni per ubbidire a un nuovo comando. Le do un biscotto ogni volta che obbedisce al segnale, per capire che ha fatto bene."

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!