BarzelletteC'è San Pietro che sta rimproverando uno... (Barzelletta)

26/09/2019 - 07h

Paradiso. San Pietro deve gestire una fila interminabile di persone appena decedute . Uno alla volta li chiama a se. Entra un uomo, e Pietro la prende male...

- "Che ci fai qui?! Tu sei un peccatore, hai infranto il Quinto Comndamento, devi andare all'inferno!" - Grida Pietro

- "E' stata legittima difesa, non mi merito l'inferno... lasciami spiegare!" - supplica l'uomo

- "Io non ricevo anime che hanno sulla coscienza peccati così gravi. Hai tolto la vita a delle persone e devi scendere all'inferno ho detto!" - ribatte il santo furioso

- "Ripeto... è stata legittima difesa, io non volevo, sono stato preso dall'ira e ho fatto la stupidata. Un mio collega m'ha detto di tornare subito a casa, perchè aveva visto un uomo che saliva a casa mia di nascosto. Io, mi sono precipitato e ho trovato mia moglie a letto da sola. Le ho chiesto se mi tradiva con qualcuno e lei ha negato.

Ho guardato sotto al letto, nell'armadio e non ho trovato nessuno. Stavo quasi per andarmene quando ho visto sul davanzale qualcosa, apro la finestra e vedo un uomo aggrappato sul cornicione. A quel punto non ci ho visto più, ho preso un martello e l'ho colpito sulle dita. Lui chiedeva aiuto ma io continuavo a colpire, tanto che è caduto di sotto. Ho guardato e ho visto che nonostante la caduta dal terzo piano quel maledetto era ancora vivo. Sono andato in cucina, e con tutta la forza che avevo ho preso il frigo sulle spalle e l'ho gettato dalla finestra..."

- "Basta!" - interrompe San Pietro - "Potresti anche avere ragione ma, rimane il fatto che sei un peccatore e devi andare all'inferno."

L'uomo viene portato con la forza all'Inferno. Nel frattempo, un altro uomo si presenta a Pietro.

- "Come sei morto?" - chiede il Santo

- "Io ero un antennista. Stavo aggiustando l'antenna all'ultimo piano di un palazzo, quando ad un tratto scivolo e cado di sotto. Riesco ad aggrapparmi sul cornicione del terzo piano e chiedo aiuto. Un uomo spalanca la finestra ma, anzichè aiutarmi, m'ha colpito sulle mani con un grosso martello, e sono precipitato giù. Mentre cadevo ho pensato <>, ma il telo di un parasole ha rallentato la caduta, e resto illeso. L'uomo non contento mi ha lanciato il frigorifero e a quel punto sono morto."

- "Ok, puoi andare in Paradiso." - dice Pietro

Entra il successivo e Pietro gli fa la stessa domanda.

- "Veramente, non ho capito bene le dinamiche... Ero li che passeggiavo tranquillo come ogni mattina, ad un tratto, una bella donna mi invita a salire su da lei. Salgo su e senza perdere tempo andiamo in camera da letto.

Al più bello mi dice di nascondermi,  nell'armadio non c'era posto, sotto al letto era troppo scontato, quindi, corro in cucina. Non sapevo proprio dove nascondermi ma, quando sento il marito che apre la porta di casa, preso dallo spavento mi chiudo nel frigo ed eccomi qui."

Tags
tradimentoparadisoinfernosan pietroantennistadonnamoglie
Loading...