Amore non corrisposto. Cos'è? La prima cosa che viene in mente è il dolore e la sofferenza. Insonnia, lacrime nel cuscino. Spalle e braccia abbassate. Occhi estinti. 

L'amore è una sensazione leggera e stimolante. Perché l'amore non corrisposto è privo di luce? In primo luogo, non è amore, ma una sensazione di essere innamorati. 

Cioè, un'attrazione orientata sessualmente a breve termine. In psicologia si usa il termine “sindrome dell'amore patologico” e l'amore non corrisposto è considerato uno dei tipi di patologia del masochismo.

A sua volta, il masochismo è un modo per trarre piacere dalla sofferenza. La sofferenza può essere sia fisica che morale; sia patologico che normale. 

In casi patologici estremi, l'amore non corrisposto può portare all'autodistruzione. Quindi, dipendenza emotiva persistente, dicono anche gli psicologi: la dipendenza è pericolosa. Porta molti problemi.

Il vero amore è altruista, non richiede nulla in cambio. Le persone per tutta la vita percorrono la strada dell'amore, cercandolo. L'importante è muoversi, andare. Quando capiscono che il percorso per raggiungere l'Amore è la felicità, il percorso diventa facile e gioioso. 

Dopo tutto, l'amore non è un oggetto, non una cosa. Non appartiene a nessuno, è incomprensibile. L'amore è un'azione, un processo che non finisce mai. Quindi, chi può vietare a una persona di percorrere il sentiero dell'amore, di agire. 

L'amore come processo si impara per tutta la vita. La negazione dell'amore è un indicatore di infelicità. E le persone che negano l'amore molto probabilmente mentono, sono riservate o semplicemente troppo pigre per sentirsi.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!