Cronaca

Amazzonia: a piedi per 12 ore con il padre in spalla per farlo vaccinare contro il Covid

  • Sei ore all'andata e sei al ritorno.
  • Sei ore all'andata e sei al ritorno. Tawi, indigeno Zo’é di 24 anni, si è caricato il padre disabile in spalla e ha iniziato a camminare. Un viaggio infinito, a piedi, attraverso la foresta amazzonica, tra ruscelli, pendii e vegetazione, per assicurare a suo padre Wahu la possibilità di vaccinarsi contro il Covid.

    Lo scatto risale al 2021, quando entrambi hanno ricevuto la prima dose, ma è stato condiviso solo qualche giorno fa dal medico che era a capo della squadra vaccinale, Erik Jennings Simoes. L'ha scelta come foto simbolo dell'anno che si è appena chiuso. "Gli Zo’é mi chiedono sempre quando i bianchi si vaccineranno per porre fine alla pandemia – ha raccontato Simoes intervistato dalla BBC –. Spero presto di avere una risposta da portegli dare".

    Tags
    covidvacciniamzzoniafigliopadrepandemia
    COMMENTA