Come sopravvivi dopo un trauma? Come decidi di andare dopo che tutto cade a pezzi? Quali cambiamenti si verificano silenziosamente, senza che nessuno se ne accorga, dentro di te? 

Fuggi in Alaska immaginando che non ci saranno conflitti o affronterai la vita e le sue imperfezioni? Cerchi di superare il dolore dell'abbandono essendo colui che abbandona o vive la vita a pieno ritmo con tutta l'esposizione e la vulnerabilità che offre? 

Come le buffonate di cui sopra, l'auto-sabotaggio è un meccanismo di difesa, e coloro che hanno paura dell'amore saranno sedotti ad agire come colui che abbandona piuttosto che colui che è abbandonato. 

La paura dell'impotenza è così grande che è preferibile essere colui che rinuncia a chi è indifeso.

Solo coloro che hanno amato e distrutto fuggiranno dall'amore. Solo coloro che si sono esposti e si sono sentiti disarmati saranno protetti dalla vulnerabilità. 

Solo coloro che hanno dovuto lottare per dimenticare rinunceranno all'apprendimento. Negherà solo come ci si sente che una volta era intero e frammentato.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!