Per la maggior parte di noi, l'amore è un emozionante torrente di emozioni. Ma per chi non sa come essere amato, è ancora più travolgente.

L'amore è una cosa molto strana. Molti lo cercano, desiderando così disperatamente di trovarlo che alla fine si perdono nella ricerca dell'amore. Forse una delle lezioni più profonde che si possono imparare nella vita è innamorarsi prima di se stessi, in modo non egoistico.

È il tipo di amore che non può mai esaurirsi. È il tipo di amore che ti fa imparare l'apprezzamento di te stesso. L'amore per se stessi è essenziale per permettere al vero amore di prendere posto.

Sfortunatamente, amare se stessi è più facile a dirsi che a farsi. Dopotutto, l'amore è una cosa molto misteriosa e nemmeno il poeta più versato può catturarne il fascino. La verità è che l'amore per se stessi, proprio come l'amore per un'altra persona, può diventare spaventoso e meraviglioso allo stesso tempo.

Spesso ci viene detto che non si può amarti veramente, se non sai amare prima te stesso. Crescendo, mi chiedevo spesso cosa significassero queste parole. Per molto tempo ho dubitato che queste parole avessero un significato per la mia vita.

Tuttavia, l'esperienza mi ha insegnato che per permettere all'amore, il vero amore di entrare nelle nostre vite, alla fine avrei dovuto subire il processo noioso e spesso umiliante di amare me stesso. Come mai? Perché come possiamo donare il nostro amore quando non ne abbiamo per noi stessi?

Com'è innamorarsi senza amor proprio?

Puoi essere disposto a dare tutto a qualcuno che ami, ma cosa succede quando gli dai tutto senza lasciare un po' di amore per te stesso?

#1 

Spesso pensiamo di non essere degni di essere amati in cambio. Amare è un grande sentimento. Essere amati in cambio, è un sentimento ancora più grande. Alla fine è appagante che questo amore sia ricambiato. Tuttavia, quando ci si sente indegni dell'amore di un altro, il concetto di amore può essere difficile da comprendere.

Non possiamo mai permettere completamente al nostro partner di amarci per quello che siamo, perché alla fine temiamo qualcosa, che sia ferito o che la prospettiva di avere un altro essere umano nella nostra vita ci spaventi. Trovarci indegni di essere amati è di per sé una tragedia perché tutti meritano l'amore. È un bene troppo prezioso per non essere condiviso.

#2 

Ci ritroviamo spesso a perderci nell'insicurezza. I primi mesi di una relazione sono solitamente pieni di sentimenti di felicità. Tuttavia, quando uno non ha imparato ad amarsi completamente, può trovarsi a chiedersi continuamente: "È questo che voglio veramente? Cosa ci faccio qui?"

L'insicurezza può causare sentimenti di disillusione nella relazione, che porterà solo a sentimenti di malcontento e, in un certo senso, soggezione per ciò che sta accadendo. Quando ciò accade, ti senti come se fossi intrappolato tra qui e là, volendo andare in un'altra direzione, ma trovando sempre ragioni per rimanere. Quando soccombi al dubbio se ce la farai o meno, le probabilità di farcela non saranno a tuo favore.

#3

Ti dà sentimenti di irrequietezza. Essere irrequieti in una relazione fa vagare la mente e il cuore. Quando scopri che il tuo cuore è irrequieto, non puoi mai essere veramente felice con quello che hai.

Ti ritrovi costantemente a mettere in discussione la relazione in sé, perché continui a chiederti se questo è ciò che meriti o se questo è ciò che è bene per te o se il tuo partner rimarrà nonostante le tue mancanze. Il concetto di avere qualcuno che ti ama potrebbe essere troppo opprimente per te, specialmente quando non hai imparato ad accettare i tuoi difetti.

#4 

Ti senti spesso come se la tua relazione finisse improvvisamente. Innamorarsi è davvero una cosa pericolosa, perché è coinvolto il concetto di tempo. Guardando indietro all'esperienza, posso dire che non esiste una cosa come "per sempre", perché nulla dura davvero.

Crederei nell'affermazione più reale: "Ti amo finché mi avrai."

 L'amore, come la felicità, alla fine diventa una scelta, e il cosiddetto “periodo della luna di miele” alla fine morirà. Quando uno non ha imparato ad amare se stesso, ci sarà la sensazione ansiosa che la relazione finirà e ti sembrerà di essere appeso a un filo.

#5

Le insicurezze giocheranno sempre una parte importante della tua relazione. Accettiamo tutti questa unica verità: ci sarà sempre qualcuno migliore di te. Per un po' sono stato tormentato dalle insicurezze, ma alla fine avrei accettato le mie insicurezze. Ogni giorno, sto ancora imparando.

L'insicurezza ti porterà sempre a dubitare del tuo partner. Ti chiederai costantemente se il tuo partner ti sta tradendo, o se ti lascerà, o se sarai mai abbastanza bravo. Ricorda che c'è molta bellezza in questo mondo, e tu sei bella di diritto. Ricorda questo: il tuo partner ha scelto te.

#6 

Ti farà tornare a ciò che ti ha rotto. Quando la relazione finisce, tutti attraversano un periodo di lutto. A volte, quando non si è colto l'occasione per fare una pausa e fare un po' di introspezione, si torna a ciò che li ha spezzati in primo luogo.

Questa è un'abitudine distruttiva perché non saprai mai cosa vuoi veramente e non ti dà la possibilità di guarire completamente. Per amare te stesso, devi avere la possibilità di essere solo e non tornare agli stessi modi distruttivi che hanno causato il crollo del tuo mondo in primo luogo.

Ho capito che per trovare qualcuno che mi amasse per me, dovevo accettarmi per quello che ero, senza pretese. Dopotutto, siamo onesti, se non puoi essere fedele a te stesso, come puoi essere fedele agli altri?

Quando avrai imparato ad amarti per quello che sei, verruche e tutto il resto, l'amore giusto, quello di cui alla fine hai bisogno, atterrerà ai tuoi piedi e non dovrai inseguirlo.

Dopotutto, il vero amore, come mi è stato detto, non ha bisogno di essere inseguito, ma arriva inaspettatamente. Ama te stesso e il tuo amore per te stesso attirerà quello giusto.

Se questo articolo ti è piaciuto lascia un commento e condividilo con i tuoi amcii!