BenessereI ginecologi rivelano i 5 pericoli legati alla rimozione dei peli dalla "zona bikini"

12/04/2018 - 12h

Una gran parte delle donne ama sempre essere attenta alle ultime novità nel mercato della bellezza. Eccoci di fronte a una lista infinita: creme per mani, capelli, corpo, trucco e molti altri. Non sappiamo esattamente quando il problema della depilazione è diventato un modo di abbellimento e quasi un "obbligo" per le donne, ma sappiamo che questa procedura è legata all'estetica. La ceretta è democratica, fatta a casa o con un professionista, di solito raggiunge le gambe, le ascelle e la zona bikini.

La bellezza non richiede in alcun modo sacrifici, ma le donne optano per la depilazione completa perché soffrono di una serie di inconvenienti: le lamette corte, i dolori infiniti che strappano i peli da una particolare regione e le posizioni scomode. Sebbene la rimozione dei peli sia considerata comune, i medici dicono che i nostri peli sono responsabili nel mantenerci sani. Agiscono come una barriera protettiva che non dovrebbe essere ritirata.

1. Protezione contro i germi

I peli pubici hanno la funzione di proteggere la superficie della pelle da diversi germi. La biancheria intima vestita, i vestiti attillati, l'alta umidità e una ventilazione insufficiente spesso creano condizioni favorevoli per una rapida riproduzione. La cosa migliore qui è indossare vestiti più comodi e lasciare la depilazione o meno frequenti o che non rimuovono tutti i peli.

2. Protezione contro le micro-lesioni

La pelle della "zona bikini" è molto sensibile e fragile, quindi più soggetta alle irritazioni. La rimozione dei peli, soprattutto con l'uso di un rasoio, è sempre associata al rischio di micro-tagli. E, a differenza di altre regioni, queste piccole lesioni nella zona del bikini guariscono più lentamente. E c'è un altro vantaggio a non radersi, riducendo la probabilità di infiammazione locale: addio peli incarniti!

3. Ridurre il rischio di infezioni sessualmente trasmissibili

Gli scienziati ritengono che il rischio di contrarre malattie sessualmente trasmissibili, come la gonorrea o l'herpes, sia molto più alto per le donne che cerano completamente la zona bikini. Secondo gli esperti ciò è dovuto all'attrito più intenso durante il rapporto sessuale con un partner, che può causare lievi danni alla pelle. Naturalmente, i peli pubici non sono garantiti al 100% contro le malattie sessualmente trasmissibili, ma rappresentano un'ulteriore barriera che riduce i rischi di infezione insieme ai preservativi e ad altri metodi contraccettivi.

4. Sensazione di purezza

Un altro mito che scende è quello di rimuovere i peli nell'area bikini perché credono veramente che questo aiuterà a mantenere la sensazione di freschezza più a lungo. Sì, ma qui è vero il contrario. I peli impediscono ai batteri patogeni e opportunisti di entrare direttamente nella vagina. Cioè, il pelo pubico aiuta a mantenere il Ph in condizioni normali per l'aspetto e lo sviluppo di una microflora sana che non causi cattivi odori.

5. Protezione contro il freddo

È strano pensarci, ma questi peli aiutano a mantenere la protezione dei genitali femminili se la temperatura è troppo bassa. Potresti non rendertene conto, ma la salute del sistema riproduttivo è fragile e i processi infiammatori degli organi riproduttivi possono essere lunghi e pieni di sintomi spiacevoli. Inoltre, questo può creare difficoltà per la donna a rimanere incinta e anche altri problemi durante la gravidanza.

Ora che abbiamo parlato dei 5 motivi per cui non dovremmo togliere tutti i peli dalla "zona bikini", tocca a te riflettere fino alla prossima rimozione dei peli. Ricordando che i capelli vanno ben oltre l'estetica e proteggono molto la nostra salute. Ginecologi e urologi indicano che i capelli di questa regione sono tagliati con una forbice e un pettine fine. Un'altra soluzione, piuttosto che completare la rimozione dei peli, è "tagli di peli intimi" per uscire dall'identicità ed è un'ottima alternativa per mantenere la "zona bikini sana". Abbiamo dato i suggerimenti, ma la scelta è totalmente tua!  

Tags
benessereginecologipelieliminaresalute