Gossip & TVDaniela D'Urso, sorella di Barbara D'Urso, spiega perché la sorella viene continuamente criticata e insultata

11/06/2018 - 15h

Conosciamo tutti Barbara D’Urso un famoso personaggio della tv italiana, ma come c'è chi la ama, c'è chi la odia, i suoi haters che commentano in modo cattivo, con insulti e quant altro sotto le sue foto dei vari social.

Daniela d’Urso, la sorella di Barbarella, in un recente post ha voluto provare a spiegare come mai la gente ha tutto questo odio nei confronti di sua sorella, dicendo:

“Dunque… nel profilo reale di mia sorella e nei vari fake, ho individuato: una buona percentuale di scartati (di tutti i generi) dal gf15 e da altri programmi e una percentuale da competizione di genitori e parenti vari, palesemente e consapevolmente incazzati perché i loro figli sono stati scartati dal gf15 e da altri programmi. Sono facilissimi da individuare e divertenti da visualizzare: io li vedo… chiusi nelle loro camerette e nei loro bagnetti (i diminutivi non si riferiscono alle rispettive metrature) che postano insulti diurni e, soprattutto notturni, rivolti alla conduttrice e, quando sono particolarmente in rosicante forma, anche alla sua famiglia.

L’assurdità (…) è che tutti con il loro ipocrita disgusto intriso di finto moralismo e perbenismo, fanno finta di non sapere che il vero, trashissimo sogno gli uni degli altri è essere seduti in uno dei programmi che disprezzano tanto, raccontando storie che disprezzano tanto, dispensando le opinioni (meglio se urlate) che disprezzano tanto sperando di piacere e di essere nuovamente invitati dalla conduttrice che disprezzano tanto. E poiché sanno che il loro trashissimo sogno non si avvererà mai devono trashissimamente accontentarsi del premio di consolazione per aver atteso fuori dagli studi e aver ferocemente lottato, imprecato e sgomitato per ore: un selfie con lei.Ora ditemi come si fa a non provare pietà per tutti loro?”

Infine, ha tenuto a precisare:

“Per quanto riguarda gli hater… Proverò a rispiegarmi brevemente: ho usato il termine “percentuale”, che non significa la totalità dei commenti. È più chiaro così? Vi aggrada di più? “

Tags
barbarad'ursodanielagfpomeriggio5hatersodioinsulticommentisocial