Animali4 rimedi naturali contro la tosse canina

10/06/2018 - 13h

Sono rimedi casalinghi facili da trovare che ti aiuteranno a sbarazzarti di raffreddori e tosse, grazie alle loro proprietà antibatteriche e al loro effetto di rafforzamento del sistema immunitario.

Qual è la tosse canina

La tosse canina o la tosse del canile è una malattia infettiva che colpisce le vie aeree dei cani e di solito si diffonde in canili, o luoghi in cui un gran numero di cani sono alloggiati insieme. Di solito è causato dai batteri bronchisettici Bordetella, anche se a volte può anche essere causato da alcuni virus.

Uno dei sintomi più comuni è la tosse secca e rauca, con un suono che può assomigliare a quello di un sigillo. Normalmente nei cani sani, questa è una lieve infezione che di solito si risolve in una settimana, più o meno.

La tosse canina si estende molto facilmente, quindi è comune che molti dei cani alloggiati in gabbie o compartimenti adiacenti a un cane infetto finiscano per essere infettati da questo virus. Non tutti i ceppi di kennel sono uguali, cioè alcuni sono più virulenti di altri.

Ovviamente, se rilevi che il tuo cane ha la tosse da canile, la prima cosa che dovresti fare è separarlo dagli altri cani mentre si cura la malattia, in modo che non li infetti. 

A volte, il veterinario prescrive farmaci come gli antibiotici per aiutare i cani più vulnerabili a far fronte a questo tipo di infezioni respiratorie.

4 rimedi casalinghi per la tosse canina o la tosse da canili

Come abbiamo detto, se il tuo cane è adulto e in buona salute, normalmente la sua tosse canina si curerà da sola. In quei casi possiamo assimilare il tossire del cane a un raffreddore che gli esseri umani possono soffrire.

Ci sono alcuni rimedi naturali che funzionano molto bene e aiutano a curare la tosse canina a casa. E la cosa buona è che questi rimedi naturali funzionano anche in caso di raffreddori umani. Alcuni dei rimedi domestici che possiamo usare per la tosse e il raffreddore sono:

Cannella contro la tosse canina

La cannella è una spezia dello Sri Lanka. Il modo più semplice per usarla è macinarla, perché puoi cospargerla sul cibo del tuo cane, o in caso di umani puoi consumarla mescolandola con uno yogurt o un drink di tuo gradimento. La cannella favorisce la digestione, ma un'altra delle sue proprietà è che è antisettica, aiuta a combattere le infezioni e ad espellere il muco.

Nel caso dei cani, possiamo cospargere un cucchiaino di cannella al giorno nel loro cibo, per gli umani bastano invece un cucchiaino o due al giorno.

Miele

Un altro rimedio naturale per la tosse del cane è il miele perché ha proprietà antibatteriche e aiuta anche ad espellere il muco. Naturalmente, l'ideale sarebbe usare un miele di buona qualità, organico ed estratto a freddo per mantenere tutte le sue proprietà. Mentre il tuo cane è malato, puoi dargli un cucchiaio di miele due volte al giorno. E anche per la tosse negli umani è valido. Si può prendere da solo o mescolato con latte caldo, con succo d'arancia, o con succo di limone e acqua.  

Olio di cocco

L'olio di cocco ha molti vantaggi e applicazioni. Uno di questi è la sua capacità di distruggere i germi poiché è antivirale, antibatterico e antimicotico. Basta dare ogni giorno un cucchiaio di olio di cocco vergine al tuo cane per tutta la durata della tosse canina (meglio se è biologico). I cani amano l'olio di cocco, quindi puoi darlo direttamente dal cucchiaio o mescolarlo con il suo solito cibo. Allo stesso modo, le persone beneficiano prendendo un cucchiaino al giorno di olio di cocco vergine per rafforzare il loro sistema immunitario e prevenire il raffreddore, specialmente nei mesi più freddi come l'autunno e l'inverno.  

Probiotico

I probiotici sono buoni batteri che aiutano il sistema immunitario a essere forte e quindi combattono le infezioni più facilmente. Puoi dare dei probiotici al tuo cane e prenderli anche tu. Di solito vengono vendute in piccole capsule o in bustine individuali. Ma tieni a mente una cosa, se tu o il tuo cane state assumendo antibiotici, non dovresti mescolarli con i probiotici. Devi lasciare passare almeno 3 ore tra l'antibiotico e il probiotico, perché altrimenti quest'ultimo sarà distrutto e non produrrà alcun tipo di effetto.

Tags
mielecannellatossecaninacaniumaniguarigionerimedinaturali