Curiosità

UFO: il pentagono ha diffuso ufficialmente 3 video

Tra il 2017 e il 2018, la To the Stars Academy, con gruppo di ricerca sugli UFO fondato dall'ex cantante dei Blink 182 Tom DeLonge, aveva pubblicato tre video riguardo gli avvistamenti di oggetti non identificati con strumentazioni militari. Nonostante nessuno l'abbia preso sul serio a partire da quel momento, una serie di reportage e dichiarazioni inaspettate hanno portato qualche giorno fa alla pubblicazione di quei da parte della Marina americana. 

I 3 video sono stati pubblicati sulla loro pagina dedicata all'informazione trasparente, con lo scopo dichiarato di lasciare che siano le persone a farsi un'idea sulla veridicità dei video e sul contenuto delle immagini.

Anche se era palesemente chiaro sin dal principio che quella di Tom DeLonge e dei suoi affiliati non era solamente una bufala: la notizia è stata seguita anche dal New York Times, all’interno di un'indagine sull’Advanced Aerospace Threat Identification Program, il misterioso programma del Pentagono a capo del quale risultava un certo Luis Elizondo, ora attivo all’interno della stessa To the Stars Academy.

I 3 video, nominati “FLIR.mp4”, “GOFAST.wmv”, e “GIMBAL.wmv”, non danno probabilmente le prove certificate dell'esistenza degli alieni in cui molti appassionati speravano, ma nonostante ciò dimostrano che gli oggetti identificati sono stati avvistati da strumentazioni militari, e che le forze armate americane hanno svolto accurate indagini a riguardo, come già spiegato in un'indagine di Motherboard fatta ad aprile 2020.

Ci sono le testimonianze dove accusano il Pentagono di aver tenuto segreta una versione in HD di uno dei frammenti. La Marina non aggiunge informazioni sul contenuto di ciò, ma è lo stesso un'importante ammissione da parte del governo americano.

Lascia un mi piace e condividi l'articolo con i tuoi amici!

Tags
ufoamericastatoamericanousamilitarialienivideo
COMMENTA