Cronaca

Trentino spara alla moglie e si suicida

  • Femminicidio, seguito dal suicidio dell'aggressore, in Trentino. 
  • Un uomo di 56 anni, Mauro Moser, ha ucciso la moglie, Viviana Micheluzzi, apicoltrice di 51 anni, con un'arma da fuoco che ha poi rivolto verso se stesso. Il delito si verificato nel comune di Castello Molina di Fiemme attorno alle 14. Sul posto le forze dell'ordine che indagano per chiarire i motivi del gesto. A trovare i corpi sono stati i figli della coppia, che hanno tra i 20 ed i 25 anni e sono sotto choc. La tragedia è avvenuta fuori dal paese di Castello di Molina di Fiemme, dove la famiglia vive.

    I corpi, così come la pistola, sono stati trovati nei pressi di alcuni salti di roccia, sovrastanti la strada di fondo valle. Una zona vicina alla pista ciclabile del paese, dove ci sono molti prati e dove la donna teneva alcune delle sue arnie.

    La dinamica appare chiara ma sui corpi sarà disposta l'autopsia e saranno utili anche gli elementi raccolti dalla Scientifica sul posto. Restano da chiarire le cause del gesto di Moser. Le indagini sono in mano al Procura di Trento.

    Tags
    trentoapicoltricefemminicidiosuicidioomicidio
    COMMENTA