E per scoprire il tuo, basta scegliere una di queste 3 carte:

Carta n°1:

Hai l'abitudine di incolpare gli altri – per la tua vita, per quello che ti è successo e per quello che ti sta succedendo proprio ora. Sei così abituato a essere considerato una vittima che lo fai costantemente e inconsciamente. Forse pensi di avere sfortuna nell'amore o non capisci perché il tuo lavoro non è riconosciuto o rispettato, o perché è così difficile per gli altri rispettarti e apprezzarti. Devi smettere di guardarti come una vittima e iniziare a prendere l'iniziativa per ottenere il riconoscimento e il rispetto degli altri. In questo modo troverai la vera felicità

Carta n°2:

Hai intellettualizzato la tua oscurità. Mentalmente, capisci molto bene tutte le cose che ti accadono, oltre a cosa dovresti fare e cosa non dovresti fare. Ma pensi solo con la testa e ignori completamente il tuo cuore, dov'è la tua luce. Ecco perché tutta l'oscurità rimane in te. Non cercare spiegazioni per ciò che vuoi migliorare, ma lascia che il tuo cuore si illumini.

Carta n°3

Credere che ci siano emozioni buone e cattive è un'oscurità che è difficile da vedere. Rifiutando la rabbia, l'odio e l'avidità, pensando di far parte di altre persone, da coloro che non sono "illuminati" abbastanza, ti stai semplicemente abbandonando nell'oscurità. Dovresti sapere che tutte le emozioni sono inerenti a tutte le persone e che coloro che si identificano come "negativi" non ti rendono una persona cattiva, ma semplicemente un essere umano.

Lascia un mi piace e condividi l'articolo con i tuoi amici!