Cronaca

Medico arrestato: Fingeva di effettuare i vaccini a decine di clienti no vax in tutta la Toscana 

  • Un medico in Toscana, Federico Calvani, è finito in manette e posto agli arresti domiciliari per aver finto di fare il vaccino a decine di no-vax,
  • Un medico in Toscana, Federico Calvani, è finito in manette e posto agli arresti domiciliari per aver finto di fare il vaccino a decine di no-vax, che lo raggiungevano da ogni parte della Toscana per ottenere un Green pass fasullo. Il medico, della Montagna Pistoiese, è accusato di aver dichiarato falsamente decine di somministrazioni di vaccino Covid.

    Secondo le indagini dei carabinieri di Prato e del Nas di Firenze, coordinate dalla procura di Pistoia, il medico riceveva in ambulatorio pazienti no vax attestando per loro l'avvenuta vaccinazione Covid benché in realtà non la eseguisse. Sequestrate false certificazioni Green pass sulla piattaforma del sistema sanitario della Regione. Indagate al momento 19 persone. Il sindaco: ha tradito la fiducia della comunità

    «È una vergogna, un tradimento della fiducia di un'intera comunità. A oggi in Toscana sono 7.558 le donne e gli uomini morti per Covid, in queste ore il Paese è quasi paralizzato da casi di positività e quarantene, sono due anni che attendiamo la vaccinazione di massa per poter tornare alla normalità e qualcuno crede di poter fare il furbo. È inaccettabile. E tanto più è inaccettabile sia stato innanzitutto un medico». Così la condanna del sindaco di Prato Matteo Biffoni sull'arresto dei carabinieri del medico che ha rilasciato false attestazioni di vaccinazione Covid a pazienti consenzienti.

    Biffoni ha ringraziato i carabinieri di Prato che hanno eseguito l'indagine e l'arresto e la Procura di Pistoia: «Li ringrazio per il lavoro svolto a partire dalla denuncia di una mamma. E ringrazio ancora una volta i medici, il personale sanitario e i volontari che anche nei giorni di festa stanno lavorando per garantire la somministrazione del vaccino. Se un medico non crede nella scienza può cambiare mestiere, la salute e il futuro delle nostre comunità non possono venire messe a rischio da chi delinque».

    Tags
    medicono vaxvaccinocovidtoscanavirusarrestopazienticlienti
    COMMENTA