NewsMarito chiede il divorzio dopo due mesi di matrimonio: "Mia moglie non si lava, puzza: è una tortura"

29/03/2019 - 19h

Gianna Nannini nella canzone Fotoromanza recita "Questo amore è una camera a gas": parole che descrivono perfettamente la storia d'amore giunta al termine soltanto dopo due mesi di matrimonio di una coppia egiziana. I due ex innamorati, Nourhan e Moustafa, entrambi 28enni ed entrambi di Alessandria d'Egitto, sono stati fidanzati per pochissimo tempo.

Si sono piaciuti e sposati senza conoscersi abbastanza: dopo il matrimonio infatti Moustafa si è accorto che c'era un problema serio da affrontare di cui (stranamente) non si è mai accorto prima: la propria moglie puzzava troppo. Egli afferma che ha provato in ogni modo di capire il motivo dello sgradevole odore:

"Ho pensato di portarla dal medico, pensavo fosse un problema di pelle o di sudorazione, ma il dottore ci ha detto che non era niente di tutto questo. Era lei che non voleva lavarsi."

Continua a leggere...

E così, non potendone più del cattivo odore della moglie, decise di presentare la causa di divorzio al tribunale degli affari familiari "Raml Secondo" di Alessandria d'Egitto.

"Mia moglie puzza troppo, è veramente una tortura", ha detto Moustafa al giudice, "l'odore era davvero troppo forte, non riuscivo più a stare a casa con lei". In verità Moustafa ha affermato di averle provate di tutti i tipi per convincere la donna a prendersi cura della sua persona e quindi a lavarsi più spesso. "Lei rimandava sempre, a tal punto che ho preso la decisione di non dormire più con lei. Ogni volta mi diceva che avrebbe fatto la doccia più tardi ma ciò non si è mai avverato." Ha provato a dirglielo con dolcezza, poi l’ha minacciata di non tornare mai più a casa, di porre fine alla loro relazione fino a quando non ce l'ha fatta più e ha detto «basta». Un giorno ha deciso  addirittura di parlarne anche con la suocera: «E lì ho scoperto che il problema non era nuovo, ma lo aveva anche prima del matrimonio. La madre ha affermato che pensava che la propria figlia sarebbe potuta cambiare dopo essersi sposata, ma così evidentemente non è stato». Il caso è finito su tutti i quotidiani locali e nazionali, e inevitabilmente ha fatto discutere. 

Tags
DivorzioCronacaEsteri
Loading...