Curiosità

Madre proibisce alla suocera che fuma di toccare il suo bambino senza fare il bagno e cambiarsi i vestiti

Le nonne hanno un'importanza unica nella vita dei nipoti, questo è qualcosa che non possiamo negare. Tuttavia, per quanto le nonne siano molto riconosciute e rispettate, in alcuni momenti le coppie possono affrontare decisioni difficili che le coinvolgono, soprattutto quando si tratta di imporre dei limiti.

Una coppia in attesa dell'arrivo del loro bambino ha affrontato un dilemma riguardante la nonna paterna del bambino e ha deciso di chiedere aiuto. 

La madre del bambino, che ha rifiutato di essere identificata, ha inviato una richiesta di aiuto alla rivista Slate, raccontando la decisione presa insieme al marito in relazione alla suocera che è una fumatrice.

Nel rapporto, la donna dice che ha deciso con il suo partner che avrebbe permesso a sua nonna di tenere il bambino in grembo solo dopo aver fatto la doccia e cambiato i vestiti. La coppia non voleva che il bambino entrasse in contatto con le sigarette sin dalla tenera età a causa del fumo passivo.

Nonostante questa decisione al riguardo, la coppia non voleva che la nonna si sentisse ferita, ma solo per capire che stavano prendendo la decisione migliore per il bambino.

La decisione dei genitori può essere considerata controversa da molte persone, soprattutto da coloro che vedono la presenza delle nonne come qualcosa di fondamentale per i figli e che vedono tutto il sostegno e l'amore che offrono ai propri nipoti.

In risposta, la rivista ha detto che erano "congratulazioni" per aver preso sul serio il fumo passivo e che credono che la coppia abbia il diritto di limitare il contatto con le sigarette quando la suocera li visita.

Tuttavia, ha consigliato loro di essere meno severi quando visita la nonna, poiché non sarebbe stato possibile per lei eliminare tutto il fumo residuo e la nicotina nella sua casa. 

Ha anche consigliato l'importanza che la nonna si senta amata e accolta e la necessità di rafforzare questo sentimento attraverso le parole, perché in questo modo le sarebbe stato più facile capire e affrontare la situazione ed anche riconsiderare il suo rapporto con il fumo.

Qual é la tua opinione riguardo a questo? Sei d'accordo con il fatto che i genitori vogliono imporre dei limiti?

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensierinonnafumobambinosalutenicotinapassivodecisione
COMMENTA