CuriositàLo chef pluripremiato chiude i suoi ristoranti a 5 stelle e inizia a servire cibo ai bisognosi durante la pandemia

30/03/2020 - 16h

Per anni, lo chef José Andrés e la sua carità sono elogiati per l'alimentazione delle persone più vulnerabili del mondo e ora sta trasformando i suoi ristoranti a 5 stelle in cucine per famiglie che potrebbero avere difficoltà a sopravvivere durante lo scoppio di COVID-19.

Sebbene Andrés abbia annunciato che questi ristoranti saranno chiusi al pubblico fino a nuovo avviso, lo chef delle celebrità ha affermato che otto delle sue acclamate location a Washington DC e New York continuerebbero a servire cibo da buongustaio a famiglie di disoccupati e lavoratori in difficoltà.

Il personale della zuppa chiederà $ 7 a pasto, ma per "quelli che non possono permetterselo, saranno i benvenuti", ha aggiunto Andrés in una nota.

Le cucine improvvisate inizieranno a servire pasti da asporto, tra mezzogiorno e le 17:00. Inoltre, tutti i tuoi dipendenti avranno un congedo retribuito per le prime due settimane.

Continua a leggere...

L'associazione benefica di Andrés, World Central Kitchen, serve anche pasti per le persone colpite dal coronavirus, compresi i passeggeri e il personale delle navi da crociera in quarantena a bordo della Grand Princess.

Da Little Rock, nell'Arkansas a San Francisco, l'organizzazione benefica ha servito migliaia di pasti per studenti e famiglie nel bel mezzo della chiusura della scuola.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
curiositàemozionivolontariatochecucinavulnerabilipandemiadipendentifamigliebisognosi
Ads