BarzelletteLe scarpe di coccodrillo...(Barzelletta) 

19/02/2019 - 07h

Due carabinieri vengono a sapere che la vendita di scarpe di coccodrillo può portare a lauti guadagni, così danno le dimissioni e partono per l'Africa. Una volta arrivati, affittano una canoa e risalgono il fiume. All'improvviso avvistano un coccodrillo che nuota beato, uno di loro si tuffa e, dopo una terrbile battaglia, riesce a sollevare il rettile fuori dall'acqua. Il suo collega però, lo guarda ed esclama:

- Che sfiga, non ha le scarpe, ributtalo in acqua!

Dopo un pò trovano un altro coccodrillo, il solito tizio si tuffa, ingaggia un'altra battaglia brutale, ma riesce comunque a sollevarlo. Anche stavolta il collega esclama:

- É proprio sfiga! Anche questo è senza scarpe, ributtalo in acqua!

La stessa scena si ripete svariate volte, così i due decidono di rinunciare all'impresa e di ritornare in Italia. Una volta rientrati, si recano dal loro maresciallo, il quale domanda il motivo del loro fallimento. Uno di loro risponde:

- Di coccodrilli in acqua ne abbiamo trovati tanti, ma erano tutti senza scarpe!

Al ché, il maresciallo scoppia a ridere e gli dice:

- Ma siete proprio due scemi! Scusate un po', se erano nel fiume a fare il bagno, le scarpe le avranno lasciate a riva, no???

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH 

Se ti è piaciuta questa barzelletta condividila con i tuoi amici! 

Tags
BarzellettasorridererideredivertentecarabinierivenditascarpecoccodrillodimissioniAfricacanoafiumebattagliaacquaItaliamarescialloriva
Loading...