EmozioniIl perdono non è sinonimo di debolezza, non lasciare che la rabbia sia un peso nella tua vita.

01/06/2018 - 23h

In passato sono stato coinvolto in atti autodistruttivi, cercando di scartare ciò che mi hanno fatto, pensando che fosse la cosa giusta da fare. Ho sbagliato.

Da allora ho imparato molto sul perdonare, gli altri e me stesso.

I deboli non sanno come perdonare. Il perdono è un attributo della persona forte. - Gandhi

Il perdono è una delle cose migliori che puoi imparare a fare da te. Libera, sradica la rabbia, col tempo, e ci lascia aperti per ricevere cose meravigliose nella vita.

Nella mia vita, mi sono fatto del male, ho ferito gli altri e perso persone lungo la strada. Tuttavia, alla fine ho capito che concentrarmi sul passato e trattenere la rabbia non funzionava più per me. La risposta a tutto ciò che sentivo era ed è il perdono.

L'unica cosa che ti impedisce di perdonare è la paura. Paura di lasciare qualcuno "senza pagare per quello che ha fatto", la paura di essere ferito di nuovo in futuro, la paura di dover cambiare, la paura di essere visti come deboli e la paura di diventare veramente deboli. Queste paure possono sembrare razionali, ma ti impediscono di condurre una vita più leggera e amorevole.

Il perdono è una forma d'arte che richiede pratica. Non è qualcosa che padroneggi completamente.

Man mano che la vita va avanti, ogni momento porta nuove esperienze e in molte di esse sarai ferito o deluso. Ognuna di queste situazioni diventa un'opportunità per crescere e diventare più consapevoli di una vita migliore.

Mi sentivo così arrabbiato con il mondo, con la mia famiglia e specialmente con me stesso. Mi dispiace per alcune cose che ho fatto in passato, ma so che le migliori scuse che puoi dare sono quelle di cambiare il comportamento, ed è esattamente quello che ho fatto. Ho cambiato il modo in cui tratto gli altri e come rispondo quando mi fanno male.

Con questo impegno a cambiare, sto costantemente lavorando sul perdono. Ogni volta che ho un ricordo o qualcosa del passato che mi disturba, cerco di rispondere con amore. La via per una vita migliore è attraverso l'amore. Attraverso l'amore, possiamo perdonare.

Mi libero dai sentimenti negativi verso gli altri, poiché non mi aiutano. Ogni volta che provo una fitta di gelosia, rabbia o fastidio, mi perdono e lo faccio passare. Il perdonare è anche un atto di amor proprio.

Quando lavoriamo sul perdono e apriamo i nostri cuori, possono sorgere sentimenti e ricordi dolorosi.

Ma i vantaggi di scegliere di rimanere aperti e perdonare superano quelli negativi.

Quando andiamo nella direzione di diventare aperti e sradicare tutto ciò che ci blocca, ci apre all'amore e alle possibilità. Quando ci aggrappiamo alla rabbia, portiamo quella situazione o persona con noi e continuiamo a farci del male. Perché vuoi continuare a farti del male?

Non andrai mai avanti a meno che tu non lasci andare quella cosa o quella persona.

Tags
amoreperdonovitacambiamentodebolezzapensiero