CuriositàIl messaggio scioccante di questa donna che è tornata dall'aldilà...

25/07/2018 - 20h

È una donna laboriosa che ha lavorato nel campo degli affari per gran parte della sua vita. Tuttavia, la sua vita ha preso un'altra direzione quando nel 2002 le è stato diagnosticato un cancro. Da allora, non solo ha cambiato completamente la sua vita. Ora il suo obiettivo principale è trasmettere un messaggio importante che riesca a innovare ogni fase della sua vita.

L'impressionante storia di Anita Moorjani

Questa incredibile storia racconta la storia di una donna che ha avuto una seconda possibilità di vivere. Questa è Anita Moorjani, è arrivata in coma all'ospedale, il 2 febbraio 2006. A quel punto, aveva già il cancro da 4 anni e ormai era esploso in tutto il suo corpo. Quindi, i medici gli avevano dato alcune ore di vita.

Anita racconta che quando entrò in quel grave stato di incoscienza, sentì che stava raggiungendo un'altra dimensione. Entrando in quello spazio, riuscì a vedere chiaramente qual era il suo scopo e il significato della sua vita. Accenna che ha avuto l'opportunità di scegliere se tornare o meno alla vita. A sua volta, ha spiegato che il paradiso è uno stato e non un luogo fisico.

In particolare, la sua decisione era di tornare al mondo dei vivi. Da lì, la sua salute cominciò a migliorare notevolmente, finché non si riprese del tutto. La storia di questa donna ha contribuito a cambiare la vita di innumerevoli persone. Ciò li ha resi capaci di vivere la loro vita al massimo e di sfruttare ogni opportunità per imparare nuove cose.

L'incredibile messaggio che ha portato all'umanità

L'incredibile testimonianza di Anita ha toccato coloro che la ascoltano, cambiando le loro credenze e pensieri. Inoltre, ciò ha anche contribuito a cambiare i loro scopi, relazioni e obiettivi.

Per quanto riguarda se c'è una spiegazione logica di ciò che è successo, non c'è. I medici non hanno una risposta apparente a quello che è successo con questa donna. Alcuni specialisti ritengono che ciò sia dovuto a una rapida risposta alla chemioterapia applicata. In considerazione del fatto che non è stata trovata alcuna ragione ragionevole, i medici hanno ordinato vari test. Di conseguenza, non è stato trovato nulla, la donna aveva recuperato in modo soddisfacente.

Anita si è presa cura di portare ovunque la meravigliosa esperienza che ha vissuto andando in un'altra dimensione. Per raggiungere più persone ha scritto un libro autobiografico intitolato "Die to be me". In questo, parla del suo viaggio attraverso la malattia, la morte e la vera guarigione. In quell'incredibile luogo pieno d'amore, ha ricevuto molte informazioni di grande interesse per tutti.

Nella sua storia, Anita mostra che sebbene fosse un posto completamente sconosciuto, era circondata da esseri che emanavano amore e divinità. È diventata un esempio vivente per ognuno di noi. 

Ci ha insegnato che tutti noi abbiamo un potere interiore che ci aiuta ad affrontare e superare qualsiasi avversità.

Tags
anitasingaporecoma4annidebolezzafortepostosconosciutotestimonianzaesperienzaamoredivinit
Loading...