EmozioniIl burnout introverso esiste e questo è come gestirlo

18/07/2018 - 11h

Cos'è un burnout introverso? In primo luogo, dobbiamo capire che cos'è un introverso prima di poter determinare che cosa sia un burnout per loro. Gli introversi sono individui che traggono la loro energia dall'essere soli. D'altro canto, si stancano molto quando sono in giro per tutto il tempo. Quell'eccessivo esaurimento dal socializzare è ciò che è un burnout introverso. Sono così esausti che è troppo per loro. 

Perché gli introversi devono stare attenti a non avere un burnout troppo spesso

La maggior parte delle persone non si rende conto di essere introversa fino a tarda età. C'è molto divertimento quando sei con gli amici ma come mai vuoi tornare a casa e dormire? Quando ti rendi conto che in realtà sei solo introverso, devi stare più attento a quanto spesso esci perché bruciare tutto il tempo è brutto. Si ottiene una mentalità molto stanca e negativa e se non si presta attenzione, si possono dire cose cattive alle persone intorno a voi. Non le pensi veramente, sei soltanto più irritabile.

Come affrontare un burnout introverso

Se sei un introverso che, per qualche motivo, è costretto a socializzare regolarmente, devi assicurarti di sapere come gestirti correttamente. Se il tuo lavoro ti richiede di essere vicino alle persone o agli impegni familiari, ecco come affrontare il burnout introverso:

- Assicurati che le persone vicine a te sappiano che ti serve del tempo da solo

- Pianifica un pò di tempo da solo ogni settimana

- Fuggi in bagno o fuori

- Crea una routine che ti trasmetta tranquilità

- Cerca il sostegno di amici che ti capiscono

- Evita le situazioni che sai saranno dannose per te

- Usa il tuo tempo da solo con saggezza

Se hai mai sperimentato un burnout introverso, sai che fa davvero schifo. Per evitarlo e persino affrontarlo se devi provarlo, segui questi suggerimenti.

Tags
emozionipersonalitàintroversoburnoutconsigli