«Ci mancherai moltissimo». È questo il messaggio che Harry e Meghan Markle scelgono di condividere su Instagram in onore del Principe Filippo, scomparso il 9 aprile all'età di 99 anni.

Cosa è accaduto?

Da quando è arrivata la notizia della morte del Principe Filippo, scomparso la mattina del 9 aprile a 99 anni presso il Castello di Windsor, erano in molti a chiedersi quale sarebbe stata la mossa di Harry e di Meghan Markle, nel frattempo migrati a Montecito, in California, per costruirsi una nuova vita. Diverse ore dopo è attraverso il sito della loro organizzazione Archewell che i Sussex hanno deciso di rompere il silenzio: «In amorevole ricordo di Sua Altezza Reale il Duca di Edimburgo, 1921-2021», si legge nel messaggio. «Grazie per il tuo servizio… ci mancherai moltissimo».

La morte del Duca di Edimburgo è arrivata ad appena un mese dall’intervista rilasciata da Harry e Meghan a Oprah Winfrey: intervista andata in onda mentre il Principe Filippo era ricoverato in ospedale per un intervento chirurgico al cuore. Un’amica dei Sussex in seguito avrebbe spiegato che, se Filippo fosse morto prima della data di trasmissione dell’intervista, il contributo di Harry e Meghan non sarebbe andato in onda. Da qui la curiosità per capire se i Sussex parteciperanno o meno al funerale, che avverrà in forma privata per le disposizioni imposte dal Covid. Non è ancora chiaro se Meghan, incinta della sua seconda figlia, sarà nelle condizioni di spostarsi, ma sembra che la presenza di Harry sia fuori discussione: secondo le regole attualmente in vigore, le persone che arrivano in Inghilterra dall’estero sono tenute ad autoisolarsi per i primi 10 giorni dal loro arrivo. Pare, però, che Harry potrebbe comunque evitare la quarantena nel caso il quinto giorno il suo test risulti negativo secondo lo schema Test to Release.