L'attore 36enne si è ritrovato al centro delle polemiche per aver ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid e pubblicato la foto sui social.

E a chi, nonostante il suo chiarimento, ha parlato di spettacolarizzazione della sua vaccinazione, Berruti ha aggiunto: “Prevale la voglia di spiegare alle persone con l’esempio che la scienza e la medicina, per quanto inesatte, saranno sempre meglio di qualche blog complottista o di strampalate teorie da bar sulla pericolosità assoluta dei vaccini”. Caso chiuso.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Si tratta della sua seconda professione?

L’attore, d’altronde, tempo fa spiegava: “Mentre lavoravo come attore per pagare le mie spese, ho studiato come dentista per 11 anni e preso una specializzazione in ‘Estetica del sorriso e ortodonzia". "Mentre giro i film, lavoro ancora come dentista per rimanere informato su come le tecniche stanno evolvendo”, affermazioni che oggi avvalorano l’importanza di vaccinarsi in considerazione del suo impegno medico.

E a chi, nonostante il suo chiarimento, ha parlato di spettacolarizzazione della sua vaccinazione, Berruti ha aggiunto: “Prevale la voglia di spiegare alle persone con l’esempio che la scienza e la medicina, per quanto inesatte, saranno sempre meglio di qualche blog complottista o di strampalate teorie da bar sulla pericolosità assoluta dei vaccini”. Caso chiuso.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Era necessario vaccinarsi?

Rispondendo a qualche follower particolarmente insistente sulla sua presunta non necessità di vaccinarsi contro il Covid, Giulio Berruti ha confermato di essere un medico e, come tale, di doversi immunizzare per esercitare la professione di dentista. “Ho seguito le indicazioni dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Roma facendo la registrazione lo scorso gennaio per poter lavorare in sicurezza, mia e delle persone intorno a me. Sarò per questo arso vivo su piazza? Speriamo di no”, ha chiarito.

Si tratta della sua seconda professione?

L’attore, d’altronde, tempo fa spiegava: “Mentre lavoravo come attore per pagare le mie spese, ho studiato come dentista per 11 anni e preso una specializzazione in ‘Estetica del sorriso e ortodonzia". "Mentre giro i film, lavoro ancora come dentista per rimanere informato su come le tecniche stanno evolvendo”, affermazioni che oggi avvalorano l’importanza di vaccinarsi in considerazione del suo impegno medico.

E a chi, nonostante il suo chiarimento, ha parlato di spettacolarizzazione della sua vaccinazione, Berruti ha aggiunto: “Prevale la voglia di spiegare alle persone con l’esempio che la scienza e la medicina, per quanto inesatte, saranno sempre meglio di qualche blog complottista o di strampalate teorie da bar sulla pericolosità assoluta dei vaccini”. Caso chiuso.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Perchè si è vaccinato?

A spiegare i motivi della sua vaccinazione ci avevano pensato alcuni fan, precisi nel chiarire a chi muoveva il proprio disappunto che Berruti, oltre ad essere un attore, è anche un dentista. Adesso però sulla questione è intervenuto lui stesso, argomentando le motivazioni della sua precedenza rispetto ai normali criteri di immunizzazione. 

Era necessario vaccinarsi?

Rispondendo a qualche follower particolarmente insistente sulla sua presunta non necessità di vaccinarsi contro il Covid, Giulio Berruti ha confermato di essere un medico e, come tale, di doversi immunizzare per esercitare la professione di dentista. “Ho seguito le indicazioni dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Roma facendo la registrazione lo scorso gennaio per poter lavorare in sicurezza, mia e delle persone intorno a me. Sarò per questo arso vivo su piazza? Speriamo di no”, ha chiarito.

Si tratta della sua seconda professione?

L’attore, d’altronde, tempo fa spiegava: “Mentre lavoravo come attore per pagare le mie spese, ho studiato come dentista per 11 anni e preso una specializzazione in ‘Estetica del sorriso e ortodonzia". "Mentre giro i film, lavoro ancora come dentista per rimanere informato su come le tecniche stanno evolvendo”, affermazioni che oggi avvalorano l’importanza di vaccinarsi in considerazione del suo impegno medico.

E a chi, nonostante il suo chiarimento, ha parlato di spettacolarizzazione della sua vaccinazione, Berruti ha aggiunto: “Prevale la voglia di spiegare alle persone con l’esempio che la scienza e la medicina, per quanto inesatte, saranno sempre meglio di qualche blog complottista o di strampalate teorie da bar sulla pericolosità assoluta dei vaccini”. Caso chiuso.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Non mancano le polemiche per Giulio Berruti

Il vaccino anti-Covid ha scatenato un’orda critiche: “Beato te. A noi poveri comuni mortali ci vaccineranno nel 2000 e mai” è stato uno dei tanti commenti contrariati nell’apprendere che Giulio Berruti, 36enne conosciuto dal grande pubblico per i suoi ruoli in diverse fiction tv ma anche per il suo legame sentimentale con l’onorevole Maria Elena Boschi, ha avuto l’opportunità di immunizzarsi nonostante la giovane età e una professione, quella di attore, che non rientra tra quelle a rischio.

Perchè si è vaccinato?

A spiegare i motivi della sua vaccinazione ci avevano pensato alcuni fan, precisi nel chiarire a chi muoveva il proprio disappunto che Berruti, oltre ad essere un attore, è anche un dentista. Adesso però sulla questione è intervenuto lui stesso, argomentando le motivazioni della sua precedenza rispetto ai normali criteri di immunizzazione. 

Era necessario vaccinarsi?

Rispondendo a qualche follower particolarmente insistente sulla sua presunta non necessità di vaccinarsi contro il Covid, Giulio Berruti ha confermato di essere un medico e, come tale, di doversi immunizzare per esercitare la professione di dentista. “Ho seguito le indicazioni dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Roma facendo la registrazione lo scorso gennaio per poter lavorare in sicurezza, mia e delle persone intorno a me. Sarò per questo arso vivo su piazza? Speriamo di no”, ha chiarito.

Si tratta della sua seconda professione?

L’attore, d’altronde, tempo fa spiegava: “Mentre lavoravo come attore per pagare le mie spese, ho studiato come dentista per 11 anni e preso una specializzazione in ‘Estetica del sorriso e ortodonzia". "Mentre giro i film, lavoro ancora come dentista per rimanere informato su come le tecniche stanno evolvendo”, affermazioni che oggi avvalorano l’importanza di vaccinarsi in considerazione del suo impegno medico.

E a chi, nonostante il suo chiarimento, ha parlato di spettacolarizzazione della sua vaccinazione, Berruti ha aggiunto: “Prevale la voglia di spiegare alle persone con l’esempio che la scienza e la medicina, per quanto inesatte, saranno sempre meglio di qualche blog complottista o di strampalate teorie da bar sulla pericolosità assoluta dei vaccini”. Caso chiuso.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!