NewsDopo la morte del figlio, il padre scrive 10 regole che dovrebbero essere una lezione per tutti i genitori.

03/10/2017 - 13h

L'amore per un figlio è qualcosa che non può essere descritto con le parole. L'amore per un figlio è qualcosa di incondizionato, inizi ad amarlo anche senza vederlo, solo con il semplice fatto di sapere che una parte di te e della persona che ami. Hai la certezza che lo amerai come non hai mai amato nessun altro per tutta la vita. La cosa più dolorosa per un genitore è subire la perdita di un figlio, è come morire dentro. Purtroppo, è quello che è successo a Richard Pringle, un padre amorevole che, disgraziatamente, ha perso suo figlio Hughie quando aveva solamente 3 anni a causa di un’emorragia cerebrale causata da una patologia con cui era nato.

Quando ha perso il figlio, il padre ha sentito che il suo cuore si è distrutto in mille pezzi e crede che questo dolore non potrà mai passare. Dopo un anno, confessa di aver imparato moltissime cose da quando è morto il suo bambino ed ha deciso di condividerle con altri genitori sul suo profilo di Facebook. Ha chiesto a questi genitori di godersi tutto il tempo con i propri figli, dato che è la cosa più preziosa che hanno e che nulla è per sempre, in quanto arriva un momento in cui tutto finisce e rimangono solo i ricordi.

1. Apprezza ogni istante con i tuoi figli. Non importa dove sei o cosa stai facendo, se è giorno oppure notte, se sei al lavoro, in auto o a casa, non importa il luogo, apprezza ogni momento con i tuoi figli e goditelo al massimo.

2. Non dimenticare di salutare ogni giorno ed ogni notte i tuoi figli con un bacio, perché non puoi mai sapere quando sarà l’ultima volta che lo porterai a letto o quando sarà l’ultimo bacio.

3. I ricordi sono per sempre, non importa dove sei o cosa stai facendo con i tuoi figli, scatta fotografie e registra più video che puoi, a volte possono essere l’unica cosa che ti rimane in futuro.

4. Il tempo non si ferma, non trascorrerlo lavorando; dedica gran parte di esso ai tuoi figli, gioca con loro, portali al parco, in campeggio, a fare un giro in bici, insegnagli tutto ciò che puoi. Non aspettare fino alla fine, quando ormai è troppo tardi.

5. Scrivi su un diario tutto ciò che fanno i tuoi figli, le cose belle, quelle brutte, le vittorie, i fallimenti, assolutamente tutto. Mia moglie ed io abbiamo iniziato a tenere un diario dopo la morte di Hughie per conservare i suoi ricordi e facciamo lo stesso con suo fratello, perché quando saremo vecchi potremo rileggere tutto quello che abbiamo vissuto nel passato.

Continua a leggere...
Tags
padreperditafiglio10 regole
Loading...