CuriositàDisturbo neurologico fa dormire la donna 18 ore al giorno!

30/12/2018 - 00h

Secondo la National Sleep Foundation, con sede negli Stati Uniti, un adulto ha bisogno di dormire 8-9 ore a notte per rimanere in salute. Ma questo non è il caso di Jayne Butler, 19 anni, che dorme per 18 ore senza interruzioni nel corso della giornata!

Jayne ha un disturbo neurologico che colpisce uno su un milione di persone. Conosciuta popolarmente come "sindrome della bella addormentata" , questa malattia è conosciuta scientificamente come sindrome di Kleine-Levin.

Una delle caratteristiche di questa sindrome è che la persona non appena si addormenta cade rapidamente in un sonno profondo. Nonostante il soprannome, Jayne ha riferito al Daily Mail Online, che la situazione non assomiglia a una favola.

Perché non appena si addormenta soffre di terribili incubi e quando si risveglia riesce a malapena a stare in piedi senza barcollare. Jayne ha avuto la prima crisi di novembre fino alla fine di dicembre 2017, dove ha trascorso il Ringraziamento e il giorno di Natale dormendo, la seconda crisi è arrivata a giugno di quest'anno, e ha costretto la giovane a perdere due spettacoli di danza e lei prove all'università.

"Quando non sono in crisi, sono completamente normale. Sono una studentessa universitario e ho la mia vita normale. Durante gli episodi, tuttavia, è solo incontrollabile. Il più delle volte mi addormento per circa 18 ore al giorno. A volte arriva a 24 ore o più ", ha detto a Daily Mail Online.

Ha spiegato che può prevedere una crisi una settimana prima che accada, perché tutti i suoi sensi "degradano solo". Jayne spiega che inizia ad avere una visione ridotta finché non riesce più a vedere, la pelle perde la sensibilità al punto da non sentire il calore dell'acqua calda nella vasca da bagno.

Dopo aver ricevuto la diagnosi, a Jayne è stato prescritto uno stimolante per migliorare le capacità cognitive, ma afferma che il farmaco non ha avuto alcun effetto. Oggi si avvicina all'argomento per sensibilizzare su questa rara condizione:

"A volte alle persone viene diagnosticata una sindrome o una depressione bipolare. Quindi vengono trattati con farmaci pesanti che non aiutano nemmeno la sindrome, ma li danneggiano di più. È molto triste, quindi voglio lavorare per diffondere consapevolezza in modo che le persone possano avere l'aiuto di cui hanno bisogno. Io, ad esempio, non ne avevo mai sentito parlare fino a quando non è stato diagnosticato ".

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
curiositàbellaaddormentatadormiregiornoincubosindromedepressione
Loading...