Cronaca

Cocaina nei sacchetti di patatine: lo scoprono i cani antidroga 

  • I corrieri erano arrivati in Italia dalla Spagna attraverso dei pullman di linea
  • Mezzo chilo di cocaina e sei chili e mezzo di marijuana nascosti nei pacchetti delle patatine: con questo stratagemma 4 corrieri hanno tentato di importare gli stupefacenti in Italia ma sono stati scoperti dai cani antidroga della guardia di finanza Joy, Loca e Ebron. I quattro, arrivati in Italia su diversi autobus partiti dalla Spagna, sono stati arrestati a Torino, durante i controlli effettuati al terminal di corso Vittorio.

    In manette sono finiti una giovane donna dominicana, una sessantenne di origini spagnole, un ventenne marocchino e un trentenne italiano. Due di loro hanno cercato di negare di essere i proprietari della sostanza, ma sono stati incastrati dalle telecamere di sorveglianza installate a bordo dei pullman.

    Tags
    drogaspacciocani antidrogaarrestaticontrolliguardia di finanza
    COMMENTA