Cronaca

E' il corpo di Lilly Resinovich, il cadavere trovato a Trieste

  • E' stato il fratello della donna, Sergio, a effettuare il riconoscimento
  • l corpo della donna trovata morta il 5 gennaio nel boschetto dell'ex Ospedale psichiatrico di San Giovanni è di Liliana Resinovich. Lo riporta il quotidiano Il Piccolo, precisando che è stato il fratello della donna, Sergio, a effettuare il riconoscimento. Lilly, come era nota la 63enne pensionata, era scomparsa il 14 dicembre.

    Le autorità hanno già effettuato l'autopsia. Il marito: "L'ho vista serena, non escludo nulla" - "Mi hanno fatto vedere le foto, avrei voluto farle una carezza, ma avevo solo le foto. Ho riconosciuto Lilly, il suo orologio rosa che le avevo regalato, anche il suo giubbotto", ha dichiarato Sebastiano Visitin, marito di Liliana. "Devo capire cosa è successo, se qualcuno ha fatto qualcosa o se lei ha ritenuto opportuno andarsene. Non escludo il suicidio. Nelle foto l'ho vista serena, riconoscibile dal suo ciuffo chiaro. Mi hanno solo chiesto se è lei, la cosa più brutta della mia vita".

    Tags
    boschettoscomparsa
    COMMENTA