Cronaca

Biden: "Putin valuta l'uso di armi chimiche".

  • I rapporti tra Washington e Mosca sono ormai vicinissimi alla rottura. Per Biden, Putin sta valutando l'uso di armi chimiche.
  • La Russia dubita che gli Stati Uniti siano in grado d'influenzare Kiev, in modo da convincerla a prendere una posizione più costruttiva. Lo ha dichiarato il vice ministro degli Esteri, Serghei Ryabkov, invitando Washington a "smettere di minacciare la Russia".

    Biden lancia l'allarme per un possibile cyberattacco contro gli Stati Uniti. La minaccia di un attacco hacker da parte della Russia è "crescente" ma gli Stati Uniti useranno "ogni mezzo" per prevenirlo, ha detto il presidente americano. Il capo della Casa Bianca ha anche chiesto alle società americane, nel corso di una tavola rotonda con alti dirigenti, di "accelerare gli sforzi per bloccare le loro porte digitali". "Avete il potere - ha aggiunto - la capacità e la responsabilità di rinforzare la cyber sicurezza e la resistenza di servizi chiave per il Paese e avete le tecnologie su cui gli americani possono fare affidamento. Noi abbiamo bisogno che ognuno faccia la sua parte".

    Le accuse russe che Kiev ha armi biologiche e chimiche "sono false" e sono un "chiaro segnale" che Vladimir Putin "sta valutando di usarle entrambe" nella guerra in Ucraina. Lo ha ribadito il presidente americano Joe Biden. Putin, ha sottolineato Biden, "è con le spalle al muro e ora sta parlando delle nuove operazioni sotto falsa bandiera che sta preparando".

    Tags
    biidenputinmoscaguerraarma chimichecyberattaco
    COMMENTA