Barbara D’Urso perde le staffe con Paolo Brosio, in diretta tv a Pomeriggio 5 volano gli stracci tra la conduttrice 64enne e il giornalista 65enne, la lite è furibonda. Lui urla, sbatte i pugni sul bancone, Carmelita non ne può più e lo zittisce perentoria: “Basta!”.

Brosio perde il controllo quando Don Mauro, un prete di Treviso in collegamento con lo studio, afferma che il fenomeno riguardante i no-vax potrebbe essere guidato dall’intervento del Diavolo. Paolo, tra gli analisti invitati al programma, non ci sta e sbraita inferocito.

La D’Urso prova a bloccarlo per far intervenire anche gli altri e riportare tutto alla calma, Brosio, però, va avanti con la voce alterata dalla rabbia: “Ora mi fai finire Barbara! Fammi finire adesso! Sennò non mi inviti più e non mi fai venire, non è giusto! Devo sentir dire che sono un assatanato perché non vaccinato? Ma qui siamo proprio impazziti! E non azzardatevi a provare a diffamarmi facendo pensare che io sia positivo. Qui date la caccia all’untore. Sono arrabbiato e avvelenato”.

Barbara non ne può più, così entra a gamba tesa e dice la sua: “Adesso però devi abbassare i toni. No, attenzione. Scusami eh, a me non va di discutere in diretta perché non è il mio stile. Non mi dici sennò non mi inviti più. Io da padrona di casa invito per favore ad avere un tono meno urlato e di consentire anche agli altri di intervenire”. La presentatrice lapidaria conclude: “E ti chiedo di non sbattere la mano sulla scrivania. Poi tu non mi rispondi così, per cortesia. No, non mi rispondi così. C’è l’educazione anche quando si è arrabbiati. Basta Brosio, basta”.

“Basta dividere l’umanità tra bene e male e vaccinati e non vaccinati. Ora mi fate parlare! Se io vengo nella sua chiesa in quanto guarito dal Covid e lei prova a cacciarmi c’è da ridere, perché io non esco dalla chiesa! Anzi lei mi deve dare i sacramenti di Dio”, grida Paolo Brosio.

“Vaccinarsi è una scelta, vergognatevi e lo Stato si assuma la responsabilità. Io salvato dai medici sì Vax? No caro! Sono stato salvato dalle cure precoci farmacologiche, non dire bugie. In ospedale sono andato perché ero sotto contratto con Endemol per fare il GF Vip”, continua senza freni. 

La D’Urso prova a bloccarlo per far intervenire anche gli altri e riportare tutto alla calma, Brosio, però, va avanti con la voce alterata dalla rabbia: “Ora mi fai finire Barbara! Fammi finire adesso! Sennò non mi inviti più e non mi fai venire, non è giusto! Devo sentir dire che sono un assatanato perché non vaccinato? Ma qui siamo proprio impazziti! E non azzardatevi a provare a diffamarmi facendo pensare che io sia positivo. Qui date la caccia all’untore. Sono arrabbiato e avvelenato”.

Barbara non ne può più, così entra a gamba tesa e dice la sua: “Adesso però devi abbassare i toni. No, attenzione. Scusami eh, a me non va di discutere in diretta perché non è il mio stile. Non mi dici sennò non mi inviti più. Io da padrona di casa invito per favore ad avere un tono meno urlato e di consentire anche agli altri di intervenire”. La presentatrice lapidaria conclude: “E ti chiedo di non sbattere la mano sulla scrivania. Poi tu non mi rispondi così, per cortesia. No, non mi rispondi così. C’è l’educazione anche quando si è arrabbiati. Basta Brosio, basta”.