Curiosità

3 tipi di donne che gli uomini vogliono ma temono mortalmente

La psicologa Lilia Akhremchik parla di una donna forte, indipendente e autosufficiente e delle paure degli uomini.

''So che alcuni uomini sono molto attratti dal concetto di "donna forte". Spesso identificano la parola "forte" con "indipendente" e "autosufficiente" e sono particolarmente irritati. Penso che ci sia la paura di non essere amati dietro questo, perché le definizioni di queste parole sembrano implicare che una donna del genere non ha bisogno di un uomo. Questo non è vero.''

Donna forte

Questa è la donna che ha un nucleo interiore o, altrimenti, un carattere solido. Non malvagio e crudele, ma fermo. Questa è una persona che ha principi, convinzioni e forza di volontà dell'ordine che ti permette di affrontare quasi tutte le avversità nella vita.  

La parola "forte" può essere applicata anche agli uomini allo stesso modo, non significa forza fisica. Una persona forte è quella che si alza in piedi se inciampa o cade. Sempre in salita. Qualsiasi cosa succeda. In questo senso, è bene che un uomo abbia una donna forte nelle vicinanze. Perché non piangerà se ti ammali: ti guarirà e farà tutto il possibile che dipende da lei.  

Non ti tormenterà per mancanza di denaro, se perdi il lavoro, lavorerà da sola. Crescerà i bambini, indipendentemente dal fatto che tu sia andato in viaggio d'affari per sei mesi o sempre nelle vicinanze. Donne forti, che lavoravano nelle fabbriche e nelle fattorie collettive per 12-14 ore, trascinarono fuori la guerra. Quindi il potere non ha genere. Questa è una categoria umana universale.

Donna indipendente

Questa è la frase più dolorosa per gli uomini. E perché? Perché la maggior parte di loro tende a danneggiare l'indipendenza delle donne dagli uomini. O è così che percepiscono la parola. Ma una donna indipendente è un bonus aggiuntivo per un uomo. 

Sta saldamente in piedi anche senza di te. Non si bloccherà al collo né si aggrapperà alle sue gambe: “Beh, portami con te ... Beh, prendilo ...”, avrà molte cose da fare. Non mendicherà soldi, avrà i suoi. Accetterà un regalo solo quando vorrai compiacerla, non ti venderà la sua relazione per regali. 

Puoi star certo che se è con te, è solo perché ti ama e non perché ha bisogno di un appartamento, fondi, registrazione, lavoro o qualcos'altro. La sua libertà di scelta ti spaventa, ma è lei che dovrebbe darti la certezza che sei il migliore per questa donna.

Donna autosufficiente

Ancora una volta, lo mettono come sinonimo della parola "indipendente". Non é la stessa cosa. Qualsiasi persona psicologicamente matura dovrebbe essere autosufficiente. Ciò non significa che non abbiano bisogno della società, significa una personalità a tutti gli effetti e completa.

Una persona che ha realizzato, se non tutti i suoi complessi, molti di loro. Una persona che ha conosciuto la sua essenza e può giocare, cambiando maschere, facilmente e liberamente, o semplicemente vivere consapevolmente senza maschere. 

Una persona che non ha bisogno di un'altra persona vicina per essere felice.

L'altro può rendere più profonda e ricca l'esperienza di alcuni momenti. ma non può determinare inequivocabilmente se sarai infelice o felice. Una donna autosufficiente, come un uomo autosufficiente, entra volontariamente in una relazione. 

Si sforzano di provare amore insieme, di rivelare alcuni dei loro lati, dando e ricevendo. Una donna autosufficiente non cadrà nella dipendenza dall'amore, tormentando un uomo con i suoi capricci, facendo fuori Madre Teresa o raffigurando Cristo crocifisso sulla croce. Una donna autosufficiente semplicemente non ne avrà bisogno.  

Di nuovo, se ti ha scelto, spera che tu stia bene, e insieme starai solo meglio: nessuno salverà nessuno, guarirà, raggiungerà e inseguirà. Solo tra persone autosufficienti è possibile l'AMORE.  

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensieridonnaforteindipendenteautonoma
COMMENTA