BarzelletteUna fine orribile...(Barzelletta)

29/09/2018 - 15h

Due amici si incontrano in un bar e uno fa all'altro:

- Ma lo sai che Mario è morto?

L'altro, basito gli domanda:

- Davvero? E com'è morto?

Al ché il primo inizia a raccontare:

- Stava venendo a casa mia, prima della curva non è riuscito a frenare, è uscito di strada e si è schiantato con la macchina contro la finestra della mia camera da letto. Giaceva vivo sul pavimento della mia camera tutto coperto da schegge di vetro. Per tirarsi su ha afferrato la maniglia dell'armadio, ma questo non ha retto e gli è caduto addosso rompendogli le ossa, ma è riuscito comunque a sopravvivere e a liberarsi dall'armadio. Ha strisciato fino agli scalini e si è aggrappato a peso morto alla ringhiera e anche questa ha ceduto facendolo rotolare giù per le scale e con un paletto della ringhiera che gli si è conficcato nella schiena. Ma è riuscito comunque ad arrivare strisciando in cucina, dove ha cercato di aggrapparsi ad una pentola, ma questa conteneva acqua bollente che gli si è riversata tutta addosso ustionandolo dappertutto. È sopravvissuto anche a questo e quando ha visto il telefono ha cercato di raggiungerlo, ma per sbaglio ha messo le mani bagnate nella presa ed è stato colpito da 10.000 volt di corrente. Ma nonostante tutto è sopravvissuto. 

A questo punto l'amico lo interrompe e gli chiede:

- Ma come diavolo è morto Mario allora?

Il ragazzo esclama:

- L'ho sparato!

L'amico, inorridito chiede:

- Come l'hai sparato? Perché l'hai fatto?

E il ragazzo:

- E che cavolo, mi stava distruggendo tutta la casa!!! 

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA 

Se ti è piaciuta questa barzelletta condividila con i tuoi amici!

Tags
BarzellettasorridererideredivertenteamicibarMarioincidentemacchinacameraarmadioringhieracucinapentolaacquatelefonocorrentesparo