BarzelletteUn ubriaco telefona al Commissariato ... (Barzelletta)

13/02/2018 - 17h

Un ubriaco telefona al Commissariato:

Signor commissario, c’è stato un furto nella mia auto, mi hanno rubato il volante!

Quindi, urca, adesso che ci guardo meglio, mi hanno rubato anche il cruscotto, e… il pedale del freno… e … la leva del cambio…

Poi si ferma un attimo e fa:

Signor Commissario, scusi, mi sono sbagliato, mi sono seduto sul sedile posteriore!

HAHAHAHA ! 

Se questa barzelletta ti ha fatto ridere condividila con i tuoi amici !

Eccone un'altra !

Un noto tombeur de femmes sta per confessarsi, e un amico  gli fa :

Ma vai a confessarti? Non credo  che il curato ti darà l’assoluzione! : 

io ci provo ! 

Il curato  che lo conosce bene,  gli chiede:

Non facciamo come l’altra volta che siamo stati qui un’ora, per fare prima , stavolta io ti faccio delle domande e tu rispondi:

Sì o No.

– Hai peccato con la moglie  del farmacista, che abita a fianco della canonica?

No!

–Con la fioraia,che ha il chiosco in piazza? :

No;

–  Con la vedova del medico condotto, che abita in via Matteotti?:

No!

–Con la  sarta di via Crispi?:

No!

–Con la postina, che abita nel condominio della sarta?:

No.   

Il curato gli fa le solite raccomandazioni, ma…non lo assolve.

Il Tombeur esce dalla Chiesa, l’amico lo vede allegro e  gli fa:

Allora, il curato te l’ha poi  data l’assoluzione?

Il Tombeur: No, ma mi ha dato … cinque indirizzi molto utili!

Tags
barzellettaubriacocommissariatofurto
CONSIGLIATI