CuriositàSuicidio o omicidio? Questo test lo ha risolto solo il 20% delle persone...

23/11/2017 - 15h

Tutti conoscono la serie di storie di Sherlock Holmes. È un detective che, con l'aiuto del suo esperto aiutante e del suo metodo di deduzione, ha risolto i crimini più complessi. Nella nostra infanzia, probabilmente, tutti abbiamo letto almeno una storia su di lui.

Vuoi cercare di risolvere il crimine? Questo test lo ha risolto solo il 20% delle persone, quindi devi essere estremamente concentrato. Bene, sei pronto?

Quindi, guarda attentamente questa immagine e dì cosa è successo, omicidio o suicidio?

Per rispondere correttamente a questa domanda è necessario guardare i dettagli. Guarda di nuovo l'immagine e prova a trovare la prova della tua versione.

Bene, conosci già la risposta corretta? Diamo un'occhiata a tutto ciò che accade nella foto in ordine. Presta attenzione a questi dettagli... 

La posizione della lampada, delle penne e delle sigarette nella mano indica che la vittima è mancina. Tuttavia, la pistola è nella sua mano destra!

Se pensi che questa sia la risposta all'indovinello, ti sbagli, perché ci sono molti dettagli a cui dovresti prestare attenzione.   Ad esempio, cosa serve  uno sgabello vicino a un davanzale così basso? Perche stare scomodi curvati mentre potrebbe stre a scrivere normalmente stando seduto su questa sedia? È anche evidente che la notte si vede dalla finestra, ma la lampada non è accesa, e inoltre,è anche staccata dalla presa. Gliocchiali indicano che la ragazza non vede bene, e lei si aiuta a leggere con  una fonte di luce.

Questo è un altro argomento a favore del fatto che c'è chiaramente qualcosa di sbagliato nella lampada. Ora diamo un'occhiata più da vicino alla macchia di sangue.

  

Sangue sul muro significa che il colpo è stato sparato  quando la vittima era seduta con la schiena ad una finestra o spalle al muro.   Il sangue spruzza dal basso verso l'alto per 11 ore, ad un livello di circa 1,2-1,4 m (rispetto ai mobili), quindi se il colpo viene sparato in testa, la vittima era in ginocchio o quasi a terra. E a giudicare dalla sedia rovesciata, doveva sedersi su di essa durante lo sparo.

Se questo non è un segno di lotta, ovviamente.   Ora l'argomento più fattibile a favore del fatto che questo potrebbe essere omicidio è il seguente: gli investigatori credono che quando uno si suicida non rimane mai la pistola  in mano, ma cade sempre. E quindi guardando la ragazza , si scopre, che la pistola è stata appositamente messa in mano.

  

Se analizzi tutte queste prove, diventa ovvio che l'immagine descrive l'omicidio.  

Lo hai scoperto immediatamente? O forse hai trovato qualche prova in più per provare una diversa versione?

Condividi questo articolo e nei commenti scrivi, se ti è piaciuto immedesimarti  nel ruolo di detective.  

Tags
omicidio o suicidiotestdetective