BarzelletteOgni giorno un tale si affaccia alla bottega di un barbiere ... (Barzelletta)

02/03/2018 - 17h

Ogni giorno un tale si affaccia alla bottega di un barbiere e conta i clienti in attesa:

“Uno, due, tre…si’, ce la dovrei fare…”.

La cosa e’ talmente ossessiva che il barbiere chiede al garzone di seguire quel tipo per sapere chi e’ e come mai gli rompe tanto le scatole.

Il garzone ubbidisce e poi rientra dalla missione.

“Allora, hai visto chi e’ e dove va?”.

“Si’, dopo che e’ andato via di qua, e’ entrato in una cabina e ha telefonato, poi e’ andato a casa sua”.

Il barbiere sembra soddisfatto, ma la scena si ripete per giorni e giorni.

Finche’ un giorno il garzone gli chiede:

“Senta, padrone, le posso dare del tu?”.

“E dammi del tu. Ma che c’entra?”.

“C’entra. Perche’ il tizio dopo che e’ uscito di qua, entra nella cabina telefonica, telefona e poi va a casa TUA!”

HAHAHAH ! ! !

Se questa barzelletta ti ha fatto ridere condividila con i tuoi amici !

Eccone un'altra!

Dopo aver passato quasi tutte le birrerie della cittadina, due amici decidono di andare a casa di uno di loro a bere un’ultima birra.

Davanti alla porta dice uno:

“ssssssssssshhhhh ! silenzio! Mia moglie di sicuro dorme già!”

In silenzio entrano nell’appartamento, uno va in cucina e l’altro da un’occhiata in camera da letto.

Ritornando in cucina tutto eccitato dice all’altro: c’è un altro a letto con tua moglie!”

L’altro: sssshhhh ! fai silenzio! Ho solo 2 birre!

Tags
barzellettabarbieregarzoneuomocabina telefonicaamanterisate
CONSIGLIATI