BenessereLa scienza dimostra che le persone si arrabbiano quando hanno fame

09/06/2018 - 13h

Chi non ha mai avuto un attacco di rabbia perché era affamato in quel momento? Sì, è del tutto normale che accada, secondo la scienza. Quindi non c'è nulla di cui preoccuparsi quando il tuo stomaco è vuoto e tu sei pieno di rabbia senza alcuna ragione apparente. La spiegazione medica si basa sulla presenza di ormoni nel nostro corpo.

Quando ti trovi affamato, il livello di zucchero non è al suo numero ideale. Con questo, gli ormoni come il cortisolo e l'adrenalina hanno i loro livelli aumentati, noti come ormoni della lotta o del volo o più comunemente chiamati ormoni dello stress. Un altro fattore che contribuisce alla nostra irritazione sono i neuropeptidi.

Questi neuropeptidi sono responsabili di comunicare al cervello che c'è bisogno di mangiare qualcosa perché rilascerà la sensazione di fame. Sono gli stessi che portano irritazione, rabbia e altri impulsi più ribelli in noi stessi. I media mainstream affermano che questa fitta di fame è più comune nelle donne, è quindi molto facile trovarle urlanti o molto stressate perché vogliono semplicemente qualcosa da mangiare.

Ma comunque anche gli uomini sono molto sensibili a queste reazioni. Questo perché la combinazione di testosterone con neuropeptidi causa questo tipo di oscillazioni dell'umore. Forse, la difficoltà degli uomini nell'esporre le proprie emozioni rende difficile sapere come reagiscono quando si trovano affamati. Quello che la scienza dice è che la relazione di ognuno con il cibo o la sua mancanza si riduce alla complessità.

E per quelli in una relazione, le notizie non si fermano qui, perché secondo uno studio del 2014, quando una coppia si trova con bassi livelli di zucchero nel sangue, ci sono più nervosismo e discussioni.

Tags
curiositàemozionicibofamerabbiaumoredonneuomini