BenessereIntestino e depressione: un problema di pulizia

06/10/2018 - 19h

Forse non lo sai ancora, ma l'organo principale del nostro corpo che ha a che fare con la nostra salute fisica ed emotiva è l'intestino. Recentemente il medico americano Michael D. Gershon della Columbia University di New York ha confermato che l'intestino ha un sistema nervoso autonomo con una vasta rete di 100 milioni di neuroni e un mucchio di neurotrasmettitori.

Una cosa molto interessante è che il 90% di tutta la serotonina che attraversa il nostro corpo viene prodotta lì, nell'intestino. È anche nell'intestino che produciamo l'80% di tutto il nostro potenziale immunitario, oltre all'ormone della crescita.

Quindi una conclusione diretta è: trattare bene il vostro intestino, mangiando in modo sano si ha la salute sia fisica che emotiva.

Una brutta notte di sonno, bere eccessivo, fumo e troppo zucchero può interferire con il funzionamento dell'intestino, in quanto questi fattori modificano il pH intestinale e accelerano l'invecchiamento, la mancanza di vitalità e possono anche aggravare i quadri di depressione, dice la psicoterapeuta Adriana Splendore, che è anche terapeuta ortomolecolare e ha raccontato queste cose nel suo articolo.

Sapendo questo, ancora una volta parliamo qui che devi davvero avere cura di te stesso e avere una dieta ricca di acqua di buona qualità e fibre organiche, che aiutano a pulire l'intestino, a fornire un'ampia gamma di minerali e vitamine essenziali.

Tags
benesseresalutecorpointestinodepressionealimentazionefibbrevitamine