AnimaliI cani non muoiono mai, dormono accanto al nostro cuore

26/07/2018 - 19h

La morte di un animale domestico è simile a quando attraversiamo un lutto di una persona cara. Quando parliamo in questi termini a volte è incomprensibile per molti, poiché alcuni non comprendono la trascendenza che gli animali possono avere nella nostra vita. 

Il vuoto causato dalla perdita di gran parte della nostra gioia è un abisso che una volta era pieno di felicità quotidiana, facente parte della nostra routine e talvolta anche del nostro sollievo emotivo. Compagno più fedele delle nostre carezze, era il compagno che si annidava ai piedi del letto. È sempre stato il primo a svegliarsi e l'ultimo a cui abbiamo dato la buona notte.

Come non soffrire la sua perdita? Il vuoto che provoca la sua morte non può mai essere riempito. Sarà ancora doloroso il nostro ricordo nelle nostre foto e che a poco a poco riempirà il ricordo di scene incredibili, di emozioni uniche che renderanno migliore la nostra vita. Sii libero di piangere ed esprimerti! Ci sono quelli che non osano dire che la loro sofferenza o scoraggiamento è dovuta alla perdita del loro animale domestico. Non importa se si tratta di un cane, un gatto o un cavallo. Lui faceva parte della tua vita quotidiana, il tuo cuore. Non aver paura di usare parole sincere per esprimere tutto il dolore che senti.

Sì, è vero che non tutti ti capiranno, ma molte persone saranno in grado di capire quello che senti. Per le persone che non ti capiscono, il problema è loro. La realtà di ciò che senti è tua! Come lo tratterai e lo controllerai è una realtà che solo tu puoi sentire. Viviamo lo stesso lutto con qualsiasi altra perdita, poi ci sarà una fase di negazione, un'altra di rabbia, un'altra di dolore fino a quando, finalmente, apparirà l'accettazione. Il tuo amico non può essere sostituito. Se uno dei tuoi animali muore, non cercare un altro animale da adottare immediatamente per alleviare il dolore. Proprio come le persone, gli animali non possono essere sostituiti.

Tags
animaliluttocanidormonocuoreamoremorte