BenessereI 6 segni che indicano carenza di omega 3 che tutte le donne dovrebbero sapere!

01/04/2018 - 19h

Gli studi confermano che il deficit di Omega 3 è associato ad una vasta gamma di effetti negativi sulla salute!

I tipici cibi moderni sono pieni di grassi! Con tale nutrizione sarebbe più che facile presumere che durante il giorno vengano raggiunti i bisogni quotidiani di omega 3. Tuttavia, non è così. La maggior parte di noi non ha questo nutriente con una vasta gamma di effetti negativi sulla salute.

Ecco 6 sintomi che indicano una carenza di acido grasso omega 3 nel corpo:

1. Obesità

I grassi omega 3 aumentano l'attività delle cellule, il che significa che sono di primaria importanza per il metabolismo cellulare. Chiunque la cui dieta non contiene abbastanza grassi omega 3 sperimenta un metabolismo rallentato, che a sua volta porta ad un eccessivo aumento di peso.

2. Malattie cardiache

Fino al 40% dei decessi causati da malattie cardiache è dovuto a livelli elevati di colesterolo LDL. La buona notizia è che l'aggiunta di grassi omega 3 alla vostra dieta quotidiana li aiuta a ridurli, riducendo il rischio di insufficienza cardiaca improvvisa.

3. Eczema

L'eczema è un tipo di eruzione che viene spesso attribuita a una carenza di omega 3. In uno studio, è stato riscontrato che questa condizione è stata eliminata con successo aggiungendo acidi grassi omega 3 al cibo. L'omega 3 riduce l'infiammazione.

4. Artrite

I grassi omega 3 sono potenti antinfiammatori. Essi sono in grado di ridurre il gonfiore tra le articolazioni che è comune per chi soffre di artrite. Mangiando cibi con omega 3, si riduce la rigidità articolare e gonfiore, il che significa che i pazienti con artrite possono assumere molti meno farmaci per il dolorei. Altre ricerche hanno dimostrato che i grassi omega 3 sono efficaci nella lotta contro il deterioramento della cartilagine causati da osteoartrite.

5. Depressione

Nei paesi con alti livelli di consumo di omega 3, la depressione è ridotta al 60%. La serotonina è responsabile della sensazione di felicità. È interessante notare che uno dei componenti chiave di questo importante neurotrasmettitore è il grasso omega 3.

6. Diminuzione della funzione cerebrale

Dato che fino al 60% del cervello è costituito da acidi grassi omega 3, non c'è da meravigliarsi che siano più che necessari per un corretto funzionamento. Se non bastasse, la guaina mielinica che circonda le cellule nervose può essere esaurita, quindi i messaggi inviati attraverso il cervello saranno rallentati o fermati. Numerosi studi lo confermano.

Condividi questo articolo con i tuoi amici.

Tags
carenzaomega 3da sapere
CONSIGLIATI