AnimaliGufo ritorna in volo dopo l'impianto di penne alari

02/07/2018 - 17h

L'athene noctua è una delle più piccole specie di gufi esistenti. Misura tra 21 e 23 cm e pesa un massimo di 220 grammi. Uno di loro è stato trovato, ferito, nel bel mezzo di una strada, nell'entroterra dell'Inghilterra. Probabilmente è stato colpito da una macchina. Portato alla Wildlife Aid Foundation, un centro per la cura della fauna selvatica nella città di Surrey, è stato scoperto che il gufo piccolo e raro aveva danneggiato gravemente le ali, non poteva più volare.

Secondo la squadra della fondazione, l'uccello, che sembra essere piuttosto giovane, ha perso le penne essenziali per poter volare di nuovo. Per mezzo di una procedura nota come imping, solitamente utilizzata in falchi o uccelli in cattività, i veterinari sono stati in grado di eseguire un impianto di penna sul gufo. Le ali del donatore sono state posizionate con cura nei punti e negli angoli giusti, prima di essere fissati con la colla chirurgica. Inoltre, i veterinari hanno utilizzato il filo per creare dorsali artificiali.

Si devono usare esattamente le stesse piume dello stesso tipo di uccello. È quindi necessario misurarli in modo che abbiano le stesse dimensioni. Il centro di cura ha uno stock di piume, prelevate da uccelli morti, solo per questi casi. Dopo solo un giorno di recupero, il gufo è stato rilasciato ed è volato di nuovo libero. Sfortunatamente, proprio come le altre specie anche in altre parti del mondo, il numero di piccoli gufi nel Regno Unito diminuisce ogni anno. I principali responsabili del loro declino sono la deforestazione e l'espansione delle città nella zona rurale.

Tags
animaliguforaroalivolareferitouccello