CuriositàErrori comuni che portano a una rottura nelle relazioni.

05/12/2017 - 22h

La psicologa, della famiglia, Carrie Cole ci ha detto quali abitudini dovrebbero essere eliminate per mantenere la relazione in una coppia.

Presta attenzione a ciò che l'altra metà sta facendo male

Se il partner fa qualcosa di sbagliato, secondo te, allora non dovresti accomodarti ma esprimere categoricamente la tua opinione a lui. Se non si dicono nemmeno i pensieri che si hanno, nel corso del tempo questa relazione può essere indebolita nell'unione.

Gli esperti ti consigliano di ricordare che nessuno corrisponderà al tuo ideale, ma puoi tranquillamente insegnargli a fare qualcosa di giusto o chiedere perché è così autocontenuto nell'esprimersi, per esempio. La cosa principale è la concentrazione sui tratti positivi del partner,  le abitudini spiacevoli possono essere leggermente corrette.

Parlare con cattiveria dietro le spalle dell'altro

Atteggiamento irrispettoso verso la tua seconda metà, così come i tentativi di annerire un partner dietro di lui, può diventare un colpo basso e distruggere la relazione. Sfortunatamente, questa è un'abitudine molto comune, non solo tra le donne, ma anche  degli uomini. La costante critica del tuo partner porta, di regola, a un atteggiamento negativo nei tuoi confronti.

Incapacità di fermarsi durante una lite

Durante la lite, gli psicologi invitano a ricordare le conseguenze di ciò che è stato detto e non a buttare sempre più carne sul fuoco, poiché un partner può ricordarlo per un lungo periodo. Nei litigi più attivi la via d'uscita migliore è mantenere la pazienza e risolvere il problema con calma. Gli esperti avvertono che le dispute emotive possono presto passare al livello fisico.

Nei momenti in cui una persona semplicemente non riesce a smettere di urlare e discuterne coerentemente il problema, devi fare una pausa e mettere ordine nei tuoi pensieri. Solo una conversazione calma può aiutare a trovare una via d'uscita dalla situazione di conflitto.

Rinviare la soluzione dei problemi a un secondo momento

Se ci sono problemi nella relazione, non accumularli, rimandando queste conversazioni per dopo. Dopotutto, a un certo punto tutti i conflitti irrisolti possono simultaneamente emergere, provocando una lite più grande.

Rifiuta completamente di contestare

Se invece di parlare in una situazione di conflitto il partner decide di rimanere in silenzio, quindi emotivamente, si è già cancellato dalla relazione attuale e non cerca di sprecare la sua energia su di essa. Questa regola si applica anche alle conversazioni ordinarie, quando appunto scompaiono, questa  dunque,è un'occasione per riflettere.

Ti piace l'articolo? Condividi con gli amici su Facebook...

Tags
errori comunirottura di una coppia