BarzelletteDue amici si recano a Mosca per turismo. Durante il viaggio uno... (Barzelletta)

09/01/2018 - 19h

Due amici si recano a Mosca per turismo.

Durante il viaggio uno dei due esterna all'altro le proprie preoccupazioni derivanti dall'assoluta ignoranza della lingua russa; l'altro lo tranquillizza:

"Non ti preoccupare il russo è uguale all'italiano;

basta aggiungere il suffisso -OSKI o -ESKI a tutte le parole italiane e loro ti capiscono perfettamente!".

Infatti, la sera vanno al ristorante e iniziano a ordinare:

"Allora: cavialOSKI e salmoneSKI!".

Il cameriere torna con piatto di caviale e uno di salmone.

"Hai visto che funziona!?"... dice il tizio all'amico.

"CamerierOSKI!! Due piattoSKI di storionoSKI e un vinoSKI biancoSKI!".

E, incredibilmente, arrivano lo storione e il vino bianco.

"Visto?! Che ti dicevo? Non ci sono problemi con il russo!"

E continuano a ordinare in questo modo. Alla fine dicono:

"CamerierOSKI! Il contOSKI!".

Il cameriere porta il conto e dice:

"Ecco il conto!"

E il tizio, tutto soddisfatto, dice all'amico:

hai visto che è come ti dicevo io?

Allora il cameriere lo tocca di dietro e gli dice:

"Paisa'! s'un c'era io, ti mangiavi nientOSKI!"

HAHAHAHAHA ! ! !

Se questa barzelletta ti ha fatto ridere condividila con i tuoi amici !

Eccone un'altra..

Se un americano trova una mosca nel bicchiere della birra, si mette a ridere e ordina un altro bicchiere.

Uno spagnolo paga la birra e se ne va senza berla.

Un francese paga e se ne va, dopo aver fatto un chiasso del diavolo.

Un inglese ordina un'altra birra.

Un tedesco estrae la mosca e beve.

Un cinese prima mangia la mosca poi beve la birra.

Un italiano leva la mosca, beve la birra, rimette la mosca nel bicchiere vuoto, chiama il cameriere e pretende un'altra birra gratis!

Tags
barzellettaamiciMoscacameriereristorante
CONSIGLIATI