EmozioniCome affrontare il difficile compito di essere genitori dei nostri genitori

06/05/2018 - 12h

Quando i nostri genitori invecchiano, diventano di nuovo bambini e diventiamo responsabili del loro benessere e della loro felicità.

Durante le nostre vite, ci viene insegnato a prenderci cura di noi stessi e in seguito dei nostri figli, in questo modo siamo pronti a costruire le nostre famiglie. Tuttavia, non ci preparano mai per prenderci cura delle persone che ci hanno dato la vita, nella loro vecchiaia, quando avranno più bisogno di noi.

Non è facile assistere alle persone principali della nostra vita, a coloro che ci hanno offerto amore, cura, consigli, esempi, persi nel tempo. Fa male alla nostra anima vedere le braccia che ci hanno confortato per così tanto tempo indebolirsi, gli occhi protettivi e fermi che diventano più obliterati, dimenticati. Le voci, che ci hanno trasmesso tanta sicurezza e fiducia, si sono abbassate.

Come noi, i nostri genitori crescono e non siamo mai preparati per questo.

Quando i nostri genitori invecchiano, diventano di nuovo bambini e diventiamo responsabili del loro benessere e della loro felicità. La vita è piena di colpi di scena, e questo è uno dei più importanti. I nostri eroi diventano i nostri protetti, e quindi emerge una delle maggiori responsabilità che dobbiamo assumere.

Mentre assistiamo agli ultimi momenti dei nostri amati genitori, ci troviamo di fronte alla nostra stessa finitudine.

Quando arriva un momento così doloroso della nostra vita, non importa quanto sia stata bella o meno la nostra relazione con i nostri genitori.

 Ci sono modi principali per affrontare la situazione:

Entri in uno stato di rifiuto, non accettando che un momento molto triste e doloroso sta per accadere;

Lascia andare la tua vita personale e dedicati totalmente ai tuoi genitori;

Cerca di mantenere un equilibrio tra dolore (sensazione di perdita) e presenza nella vita dei genitori, facendo del tuo  meglio per rendere memorabili i loro ultimi momenti. Non tutti abbiamo relazioni sane con i nostri genitori, potremmo aver sofferto molto per i loro atteggiamenti e con ciò abbiamo creato una certa distanza. Per queste persone, è spesso molto difficile affrontare questa situazione. Non sanno cosa dovrebbero fare per relazionarsi con i loro genitori o se lo vogliono davvero.

La mancanza di amore e affetto dai genitori è qualcosa che colpisce ogni area della vita di una persona. E non tutti sono disposti a lasciarlo indietro. Anche sapendo questo, è essenziale che facciamo del nostro meglio per risolvere i conflitti mentre abbiamo ancora l'opportunità. È impossibile risolvere i propri sentimenti di colpa con i morti e a nessuno piace sentirsi in colpa.

Per fare il meglio per i nostri genitori, dobbiamo seguire alcune linee guida:

Pazienza. A questo punto, dobbiamo ripagare tutto quello che i nostri genitori hanno fatto per noi quando eravamo piccoli. Vacci piano, ci vuole tempo per essere pronto, quando dimenticare qualcosa o non sapere come eseguire compiti semplici con la stessa precisione. Non è facile, così come non è stato facile per loro.

È importante trovare soluzioni creative e salutari per affrontare questa nuova situazione di vita. Parla molto, fai domande, condividi conoscenze, tutto ciò che aiuta a rendere la situazione più leggera.

Identifica e differenzia le tue emozioni. In questo modo, avrai più risorse per affrontare questi sentimenti in modo sano.

La separazione dai genitori è un momento doloroso, ma abbiamo il privilegio, l'opportunità di condividere con loro gli ultimi momenti della loro vita. Facciamo del nostro meglio per loro e per noi stessi!

Tags
genitorivecchiaiarelazionibambini