Emozioni9 errori che portano inevitabilmente alla rottura di una coppia

21/10/2017 - 19h

Sogniamo tutti relazioni lunghe e felici, tuttavia non è possibile avere una storia d’amore perfetta. Ad un certo punto tutti attraversiamo una crisi e la domanda è: saremo in grado di superarla?

Di seguito riportiamo gli errori più comuni che in genere portano le coppie ad una rottura, se li conoscete forse li potete evitare.

 

1.avere un rapporto troppo stretto

Le relazioni con legami troppo morbosi dove i partner si dissolvono l'uno nell'altro sembrano essere le più fragili. Prima o poi, uno dei due si stufa e inevitabilmente fa soffrire l’altro. È così che inizia una crisi e tali coppie spesso si rompono.

2. illudersi che l’altro la pensa come te

Alle volte erroneamente si pensa che gli altri abbiano i nostri stessi pensieri, desideri e sensazioni. E’ così che poi nascono le gelosie e il non concepire che il proprio partner possa vedere il mondo in maniera diversa dalla nostra può provocare gravi conflitti. E’ necessario comprendere e rispettare il fatto che tutti noi siamo persone diverse.

3. Mancanza di comunicazione

A volte si sente dire che le persone innamorate non hanno bisogno di parole. È un grosso errore perché la chiave per una relazione armoniosa è l'ascolto reciproco e la condivisione di sentimenti. Se non comunichiamo abbastanza, rischiamo di non scoprire mai la vera personalità altrui.

4. Mancanza diprogetticomuni

Le giovani coppie a volte rifiutano di fare progetti comuni per il futuro e vivono alla giornata. Ma quando la passione scompare e appaiono i primi problemi non li sanno affrontare. Per costruire una relazione forte, è necessario parlare fin da subito di ogni cosa e capire se ci si ritrova anche nelle questioni più difficili come i bambini, li soldi, la carriera o lo spazio personale.

5. giustificare sempre il partner

Può sembrare una relazione sana quando uno dei partner cerca costantemente di guarirla, proteggendo o risolvendo i problemi dell’altro. Il "martire" è come un bambino viziato, che riceve tutta l'attenzione. Il "salvatore" si sente indispensabile e importante per qualcuno, ma tale rapporto è condannato: il "martire" può guarire e rendersi conto che non ha più bisogno di essere salvato.

6. pigrizia e mancanza di sforzo

Molte coppie sono sicure che l'armonia dovrebbe mantenersi da sola, senza ulteriori sforzi da parte loro. Quindi al primo problema si sentono come se la loro relazione sia condannata e non provano nemmeno a trovare una soluzione. È importante capire che una relazione, sia sessuale che sociale, va costruita passo dopo passo, giorno dopo giorno.

7. Conflitti irrisolti

Delusione e rabbia nascono da conflitti irrisolti. Tenersi tutto dentro non fa bene, le emozioni si accumulano e si arriva ad un inevitabile rottura. In una relazione, è fondamentale discutere i problemi. Ricordate che i conflitti sono solo un gradino di una relazione che dovete superare. Rovinerete il vostro rapporto se continuerete a non riferire al vostro partner le cose di lui o lei che vi fanno irritare.

8. Unaffetto intimo spento

È una relazione intima che vi fa una coppia e non solo compagni di stanza. Bisogna sempre nutrire e sviluppare la passione e la gioia di sfiorarsi che si aveva all'inizio.

9.Tradimento

Quando si scopre di essere stati traditi, nella maggior parte dei casi il rapporto finisce.. Tuttavia, la persona tradita può decidere di perdonare e dare un’altra possibilità, ma è importante non forzare una relazione se non funziona.

Tags
Errorirotturacoppia