Benessere6 alimenti che contrastano l'ansia

01/08/2018 - 11h

Ci sono diversi trattamenti e terapie che mirano a controllare l'ansia, ma il cibo può anche essere un alleato importante per combattere questo problema. Gli alimenti che contengono aminoacidi e vitamine essenziali possono agire direttamente sulla riduzione dello stress, combattendo l'ansia e aumentando i livelli di serotonina, responsabili del benessere e del rilassamento.

1. Carboidrati

Provenienti da cereali o nella loro forma semplice o integrale, e i frutti più dolci possono anche combattere l'ansia indesiderata. Alzano il livello di zucchero nel sangue, dando energia, benessere e disponibilità. Pane, riso, avena, fagioli, pasta, patate, miele, uva, mele fanno parte di questo gruppo alimentare. L'importo consigliato è da 6 a 9 porzioni al giorno.

2. Agrumi

Gli studi hanno dimostrato che la vitamina C, presente negli agrumi, riduce la secrezione di cortisolo, l'ormone rilasciato dalla ghiandola surrenale in risposta allo stress e all'ansia e responsabile della trasmissione della notizia dello stress a tutte le parti del corpo. Il suo consumo favorisce il corretto funzionamento del sistema nervoso e aumenta il senso di benessere. Vitamine e minerali, come la vitamina C, ad esempio, si perdono in stress e ansia, oltre a un calo della glicemia (ipoglicemia).

3. Latte, uova e carni magre

Sono una grande fonte di un tipo di amminoacido, triptofano, che allevia i sintomi d'ansia. Una volta nel cervello, aumenta la produzione di serotonina, l'ormone della felicità, un neurotrasmettitore capace di rilassarsi e dare un senso di benessere. Si consiglia di consumare da 2 a 3 porzioni al giorno di questo gruppo alimentare.

4. Banana

Una recente ricerca condotta dall'Istituto filippino di ricerca sugli alimenti e la nutrizione ha dimostrato che la banana aiuta a combattere la depressione e allevia i sintomi dell'ansia. Grazie all'alto contenuto di triptofano che il frutto trasporta, aiutando nella produzione di serotonina.

5. Carne e pesce

Sono la migliore fonte naturale di triptofano, un amminoacido che insieme alla vitamina B3 e al magnesio produce la serotonina, un neurotrasmettitore importante nel processo del sonno, nell'umore e nei livelli di ansia regolatori. Inoltre, questi alimenti contengono un altro aminoacido chiamato taurina.

Sostanza che aumenta la disponibilità di un neurotrasmettitore chiamato GABA, che l'organismo utilizza per controllare fisiologicamente l'ansia. La raccomandazione giornaliera per le carni è da 1 a 2 porzioni, preferibilmente sempre le carni bianche e magre.

6. Gli spinaci

Una potente vitamina antidepressiva naturale, gli spinaci contengono acido folico. Combatte l'ansia, perché quando è a basse concentrazioni nel corpo diminuisce anche i livelli cerebrali di serotonina. Gli studi dell'Università della California mostrano che il cervello consuma molta energia per funzionare e questo si traduce in residui chimici ossidanti. È in questo momento che gli alimenti, come gli spinaci, iniziano a lavorare per eliminare le sostanze in eccesso, "impoverendo" il cervello.

Tags
benesseresaluteciboalimentazioneansiarimedinaturalestress