Benessere5 cose che ogni donna dovrebbe sapere sul cancro al seno

20/04/2018 - 12h

Alcune cose sul cancro al seno che ogni donna dovrebbe sapere. Perché la conoscenza è potere.

1. Il cancro al seno è più comune di quanto si pensi

Il cancro al seno si verifica in una donna su otto. Negli Stati Uniti, il cancro al seno è il secondo disturbo più comune dopo il cancro della pelle nelle donne. In Romania, a 25 donne viene diagnosticato quotidianamente un cancro al seno e il tasso di mortalità in questo caso supera quello europeo e persino del mondo, raggiungendo il 36%. E sebbene si possa pensare che il rischio sia più basso per le donne al di sotto dei 40 anni, abbiamo scoperto che negli ultimi anni l'età in cui tale cancro può manifestarsi è diminuita. Ciò è dovuto a mutazioni genetiche.

2. Tieniti informata dei rischi

Spetta a te informarti e conoscere tutte le informazioni su di te, sulla tua famiglia e sull'ambiente in cui vivi per essere consapevole dei rischi. Una delle cose più importanti che puoi fare è entrare in contatto con la storia familiare delle malattie. Questo perché ci sono alcuni geni che, se presenti nel tuo DNA, possono aumentare il rischio di sviluppare il cancro al seno.

3. Il cancro al seno non si limita solo al seno

Il tessuto mammario si estende ulteriormente dalla zona della scollatura e raggiunge la clavicola e fino a sotto le braccia, quindi anche le formazioni tumorali possono apparire lì. Quando tocchi, ricorda di controllare anche quelle aree. Se non sai come sentire bene i punti precisi, chiedi al tuo medico di mostrarti il metodo corretto la prossima volta che vai a fare un controllo.

4. Il 75% dei casi di cancro al seno si verifica in persone che in famiglia non hanno il cancro

Sebbene sopra ho scritto che il rischio è più alto se si hanno geni che causano il cancro, cioè BRCA1 e BRCA2. Ogni anno, migliaia di donne apprendono di essere la prima persona della loro famiglia a soffrire di questa condizione. Questo perché i cambiamenti dei tempi in cui viviamo ci riguardano senza rendercene conto. Le mutazioni genetiche avvengono ad ogni nuova generazione, mentre gli organismi umani cercano di adattarsi ai nuovi tempi e ai nuovi fattori dannosi. Non è stato ancora scoperto esattamente ciò che causa il cancro al seno, ma è stato dimostrato che il mantenimento di un peso sano e una dieta sana, senza eccessi, aiuta a mitigare i rischi.

5. Il cancro al seno non è una condanna a morte

La cosa più importante da sapere, una cosa che ti darà forza e speranza, è questa, il cancro al seno non è una condanna a morte. Prima lo riconosci, più alto è il tasso di guarigione. Se rilevato e trattato ancora nella fase I, il tasso di sopravvivenza è del 98%. Quindi, la cosa più importante da ricordare è che devi essere consapevole dei rischi che esistono e fare ciò che devi fare, senza timore o vergogna andare al controllo su base regolare. 

Tags
cancrosenofioccorosasintomiguarigione