Benessere4 segnali sul malfunzionamento dei nostri reni che spesso vengono ignorati:

13/05/2018 - 15h

Ecco alcuni sintomi che dovrebbero aiutarti a identificare più facilmente l'insufficienza renale:

1. Aumento della pressione sanguigna

Questo può essere l'inizio di un ciclo pericoloso perché una volta che non c'è stato alcun danno ai reni e cominciano a non funzionare, non sono in grado di controllare adeguatamente la pressione sanguigna. I battiti del sangue sono così forti da rendere i vasi pieni di cicatrici e i reni diventano ancora più vulnerabili ai danni.

2. Problemi di concentrazione

Quando i reni iniziano a non funzionare, diventano meno efficaci. L'insufficienza renale prolungata provoca un accumulo di rifiuti nel sistema che può colpire l'intero corpo. Può iniziare nel tuo stomaco e farti sentire dolore, nausea o perdita di appetito, fino ad arrivare al tuo cervello lasciandoti con mal di testa, incapacità di pensare chiaramente, e problemi di concentrazione o di messa a fuoco su una cosa specifica.

3. Ti senti molto stanco?

Se ti senti sempre più stanco, anche dopo una giornata di relax o una buona notte di sonno, potrebbe esserci un problema più profondo di quanto pensi. Quando i reni iniziano a fallire, non sono in grado di regolare correttamente i loro livelli di emoglobina. Ciò si tradurrà in un serio calo del livello di energia generale durante il giorno, e potrebbe persino lasciarti anemico.

4. Gonfiore persistente

I tuoi reni sono responsabili della rimozione dei rifiuti dal tuo corpo attraverso la minzione, quindi se stanno funzionando in modo non corretto, non saranno in grado di lavorare in modo efficiente, il che può causare accumulo di liquidi. Questo accumulo di liquidi può causare infiammazione e gonfiore nei tessuti muscolari. Inoltre, l'accumulo di rifiuti e liquidi può portare ad un aumento di peso.

Tags
renimalfunzionamentoproblemisonnoconcentrazionebenessere