Benessere11 segnali di avvertimento che il tuo corpo ti dà quando sei molto stressato:

03/05/2018 - 10h

Sicuramente, i sintomi dello stress possono influenzare il tuo corpo, i tuoi pensieri, i tuoi sentimenti e il tuo comportamento. Essere in grado di riconoscere i sintomi comuni dello stress può aiutarti a gestirli.

Lo stress incontrollato può contribuire a molti problemi di salute, come l'ipertensione, le malattie cardiache, l'obesità e il diabete. 

Lo stress, ovviamente, è una reazione fisica e psicologica degli eventi che accadono nella vita.

In piccole dosi, lo stress può essere positivo può promuovere l’impegno e spingerci a fare i passi necessari. Tuttavia, se le esigenze della vita quotidiana superano le capacità che dobbiamo affrontare, la nostra salute fisica e mentale può risentirne.

Il nostro cervello è programmato come un "sistema di allarme" per proteggerci da qualsiasi minaccia percepita. Se questo sistema rileva una minaccia, il nostro corpo rilascia ormoni, istantaneamente, per affrontarlo. Questo fenomeno è riconosciuto come “la risposta di lotta o via di fuga”.

In circostanze normali, una volta neutralizzata la minaccia, il cervello ritorna al suo stato naturale. Tuttavia, per alcune persone, a causa della costante esposizione allo stress (passato o presente), il passaggio di una segnalazione estrema a uno stato più rilassato diventa molto difficile.

Come la maggior parte delle funzioni cerebrali, i nostri sistemi di allarme sono altamente individualistici. Quindi, il modo in cui il nostro corpo interpreta i segnali di questo sistema sono diversi. Sintomi o sintomi psicosomatici senza causa fisica conosciuta, sono incredibilmente comuni.

In una ricerca fatta dall'American Journal of Medicine, l'84% dei pazienti ha riferito sintomi senza alcuna causa fisica. In altre parole, l'84% sentivano dolori di natura puramente psicologica.

A lungo termine, le persone che rispondono allo stress iperattivo possono sviluppare malattie croniche. È quindi importante riconoscere i segni precauzionali di un eccessivo sforzo per evitare complicazioni con la salute.

In questo articolo, esponiamo 11 avvertimenti comuni (alcuni con spiegazioni inusuali) che potresti provare stressandoti troppo.

Inoltre, forniremo alcune raccomandazioni che potrebbero essere utili per alleviare lo stress:

1. Mal di testa o emicranie 

Lo stress frequente causa ipertensione, che può trasformarsi in mal di testa.

I sintomi includono:

- Dolore persistente, sentito su entrambi i lati della testa o del collo (sintomi di emicrania)

- Una sensazione di pressione costante attorno all'area della testa

- sensibilità dei muscoli del cuoio capelluto, del collo o delle spalle

2. Dolori al petto

I dolori percepiti intorno all'area del torace possono essere istigati o aggravati dallo stress e dall'ansia. In generale, i dolori al petto associati a stress e ansia sono chiari e di natura intermittente. Quindi, come mal di testa ed emicrania, è il risultato della tensione e di stringere i muscoli del corpo.

3 - Perdita di capelli

La perdita di capelli e lo stress sono un argomento molto dibattuto. La scienza ha dimostrato che lo stress può contribuire a condizioni che portano alla perdita dei capelli. Efluride telogenico. È il diradamento sparso dei capelli lungo il cuoio capelluto - ed è il tipo più comune di perdita di capelli dovuta allo stress. Di solito, questa perdita di capelli è temporanea. Tuttavia, lo stress cronico fa ricominciare questo processo.

4. Perdita di libido

La stabilità ormonale e uno stato mentale sano sono necessari per una vita intima soddisfacente. Troppo stress cancella i nostri ormoni e influenza i nostri stati d'animo - spesso con conseguente diminuzione che si desiderava.

5. Problemi nel concentrarsi 

Come accennato, lo stress inizia la risposta per la lotta o la via di fuga e inonda il corpo di ormoni dello stress (ad es. Cortisolo). Oltre a ridurre le riserve energetiche del nostro cervello, un'amigdala iperattiva interrompe la normale attività del lobo frontale - l'area del cervello responsabile dell'attenzione e della concentrazione.

6. Problemi di memoria

La risposta allo stress interrompe anche l'attività normale all'interno del lobo temporale, che è responsabile per la memoria. Nella maggior parte dei casi, lo stress cronico spesso compromette la memoria a breve termine, rendendo difficile la memorizzazione temporanea e il recupero delle informazioni.

7. Problemi di stomaco

Crampi allo stomaco, mal di stomaco e disagio intestinale sono spesso segni fisici di angosce legate allo stress. Lo stress ha apparentemente l'impatto più evidente sulla regione addominale, dove la tensione può esaurire i muscoli addominali al fine di creare dolori e più dolori. 

8. Cambiamenti del peso

Sebbene lo stress sia legato ai cambiamenti del peso, lo stress cronico di solito causa un aumento di peso. L'ormone dello stress cortisolo ha un impatto significativo sull'appetito.

9. Palpitazioni cardiache

La maggior parte delle palpitazioni, sebbene un po’ spaventose, sono abbastanza innocue. Lo stress, insieme all'uso eccessivo di alcol, caffeina o nicotina, sono riconosciuti come catalizzatori per le palpitazioni (che possono anche essere avvertiti nel petto, collo o gola).

10. Dolori alle articolazioni o ai muscoli

I dolori, la tensione e la rigidità sono sintomi ben noti dell'iperstimolazione relazionata allo stress. Finché il corpo rimane in uno stato di stress, spesso si presenteranno i muscoli e le articolazioni, generalmente, si dissipano quando diminuiscono i livelli di stress.

11. Sintomi fisici o mentali inspiegabili

Sì, quest'ultimo elemento è in gran parte vago - e solamente per una ragione. Lo stress è una condizione complicata, così come i vari disturbi e malattie che produce. Il numero esatto di sintomi fisici e psicologici legati allo stress è sconosciuto, sebbene questo numero sia probabilmente in centinaia, se non in migliaia.

Il punto è questo: le probabilità che un improvviso insorgere di sintomi mentali o fisici persistenti o fastidiosi siano legati allo stress è alta. In ogni caso, è consigliabile chiedere l'assistenza di un medico professionista.

Tecniche di gestione dello stress

Oltre all'intervento medico, ci sono molti modi naturali per ridurre lo stress. Questo è comunemente noto come gestione dello stress.

Ecco alcune tecniche consigliate per la gestione dello stress: 

- Esercizio leggero; una breve escursione o yoga, per esempio.

- Esercizi di meditazione o di respirazione. 

- Supporto da parte di amici o familiari. Avere fiducia in qualcuno aiuta a ridurre i livelli di stress.

- Partecipare ad un'attività piacevole e rilassante. Leggi, ascolta la musica o gioca al computer.

Tags
SintomiCorpoStress